Sfuggente

Qualcuno, qualche minuto fa, mi ha definita strana e tremendamente “sfuggente” oltre a troppo attenta a ogni singola cosa, alle parole, ai toni, ai comportamenti, a tutto.
Il fatto è che io sono così, sono estremamente attenta a ogni cosa, perché sono abituata in questo modo, è la mia caratteristica da sempre, è per questo che tendo a ricordarmi tutto e a capire le contraddizioni, le bugie, un comportamento strano o cose simili, inoltre sono diffidente, specialmente in questo periodo, di conseguenza tendo ad enfatizzare ulteriormente questo mio modo di fare e di “assorbire” le varie informazioni.
Quindi sì, sono strana, ma nello stesso tempo sono semplicemente molto cauta e attenta alle persone che vengono in contatto con me.
So che questo può precludermi molte conoscenze, però se la mia diffidenza arriva ad imporsi in modo così drastico vuol dire che in fondo un motivo c’è, no? Almeno conoscendomi, conoscendo i miei precedenti, conoscendo i miei errori, direi che è proprio così, per cui io con me stessa con la mia coscienza sono a posto, non posso rimproverarmi proprio nulla, in nessun caso e tanto meno rimpiangere qualcosa.

Mi dispiace che certe persone proprio non riescano a capirlo, a capirmi, anzi, che non vogliano neanche provarci, dato che la considerano solo una grandissima perdita di tempo, ma è meglio così, perché in tal caso sarebbe tempo perso anche per me e forse molto di più.

Articoli Correlati

Lascia un commento