Amicizia o Conoscenza?

A volte penso di ricontattare "vecchie amiche", di ricercarle, come ho fatto più di una volta, l’ultima pochi mesi fa, anche solo per riattivare un’amicizia che magari, tra un silenzio e l’altro, si sta spegnendo da sola.
Poi però penso: ma perché devo sempre fare io il primo passo? Per qualche motivo mi devo preoccupare io di non far spegnere un’amicizia, o di recuperarla, se dall’altra parte sembra non esserci alcun interesse in merito,..  perché va bene farlo una volta, o due, ma non sempre come regola fissa, dato che se "la ricerca" continua ad essere a senso unico, tutto diventa assurdo e insensato.
Questo in effetti io non lo considero Amicizia, l’amicizia per essere tale.. dev’essere corrisposta da entrambe le parti, che ovviamente tendono a cercarsi spontaneamente, proprio per la voglia di sentirsi, di parlare, di raccontarsi, di sapere come sta l’altra persona, senza dover fornire inutili scuse e giustificazioni,.. altrimenti si tratta solo di una comune "conoscenza occasionale".
Sbaglio forse?

Articoli Correlati

5 Commenti per Amicizia o Conoscenza?

  1. Biluè (www.bilue.it)
    mercoledì, 03 settembre 2008 at 01:56 (9 anni ago)

    Certo, se tutti pensassero però…"perché devo fare il primo passo" ? Allora nessuno andrebbe da nessuna parte…

    0
    Rispondi
  2. Sylia
    mercoledì, 03 settembre 2008 at 02:02 (9 anni ago)

    Invece forse molte più persone dovrebbero pensarci, così da capire che non possono sempre aspettare di essere cercate…. comoda la vita così….

    0
    Rispondi
  3. Sylia
    mercoledì, 03 settembre 2008 at 10:53 (9 anni ago)

    Forse in quei casi… è giusto perdere, che senso ha continuare se importa più a una parte che all’altra? Tanto da dare per scontata a tal punto l’altra persona.. da non fare mai il primo passo e non sentire mai l’esigenza di cercarla per prima?

    0
    Rispondi
  4. nerfme
    giovedì, 04 settembre 2008 at 17:46 (9 anni ago)

    A volte fare il primo passo è sempre meglio che aspettare che lo faccia l’altro.
    Personalmente credo che fare il primo passo sia anche un modo per verificare se effettivamente l’altra persona ci tiene a te. Metti le carte in tavola e costringi l’altro a fare altrettanto.

    0
    Rispondi
  5. Sylia
    giovedì, 04 settembre 2008 at 23:37 (9 anni ago)

    @ nerfmea volte appunto, ma non sempre

    0
    Rispondi

Lascia un commento