ottobre 22nd 2008 archive

WALL•E

Ho visto WALL•E e posso dire, senza alcun dubbio, che è il più particolare di tutti i cartoni d’animazione creati negli ultimi tempi, non solo per la quasi totale assenza di dialoghi, ma anche per la schiettezza spiazzante con cui tratta degli argomenti e problemi decisamente attuali, che ovviamente nel cartone sono estremizzati, ma che proprio per questo fanno riflettere.. e ti portano a chiederti se stiamo veramente progredendo, se ci stiamo sviluppando, oppure se ci stiamo “sabotando” da soli per quanto riguarda: il corpo, la mente, la capacità di provare emozioni, il mondo.. e via dicendo.

Per quanto mi riguarda invece, posso dire che non mi ha fatto un effetto “svegliante”, del tipo, la frase: «non voglio sopravvivere, io voglio vivere!!».. qualche settimana fa mi avrebbe fatta sobbalzare, riflettere e magari mi avrebbe dato una piccola carica, mentre ora mi rendo conto che io sto già iniziando a seguire quel motto, quindi attualmente non posso fare nulla di più, se non procedere con i passi che sto già facendo.