Fiduciosa E Decisa

Non riesco più a trattenere un sorriso, che oramai cerca di farsi largo sul mio viso da qualche ora,.. un sorriso un po’ infantile direi, con richiami e cause non ben definite, se non la pura e semplice voglia di sorridere, forse per un profondo senso di tranquillità e anche di benessere, non fisico visti gli ultimi problemi con l’emicrania, ma bensì mentale ed emotivo. In parole povere: mi sento bene con me stessa e in fondo anche con il resto del mondo, forse perché, per via di alcuni progetti e alcuni propositi, mi ritrovo ad essere estremamente fiduciosa per il nuovo anno, sensazione nutrita ulteriormente poche ora fa, durante una chiacchierata con una cara amica e complice proprio di uno dei tanti nuovi propositi, di cui ovviamente abbiamo parlato, rendendo il tutto ancora più reale e fattibile.

Credo che domani o nei giorni a venire, prenderò il calendario, anzi, l’agenda rossa e inizierò a programmare seriamente alcune questioni, che verranno poi realizzate nel corso del 2009. Quasi sicuramente non inizieranno tutte nel primo mese, ma in ogni caso ammetto di partire con quell’idea e con l’intenzione di realizzare più cose nell’immediato, quando è possibile ovviamente, senza rimandare di troppo, per evitare di cadere nella solita dimenticanza stagnate, che tende inesorabilmente ad annullare tutte le belle intenzioni.

Diciamo che quest’anno voglio essere concreta, voglio vivere quotidianamente nel presente e nella realtà tangibile, non in quella astratta, composta da soli pensieri, progetti, parole, sogni, illusioni e mera “virtualità”.
No, basta,.. io voglio avvicinarmi fisicamente alle persone con cui parlo, voglio guardarle negli occhi, “viverle” totalmente e in modo spontaneo, senza più blocchi, senza più l’enorme distacco autoimposto e senza più le eccessive protezioni, che tendono più ad imprigionare, che a proteggere realmente. Tutto ciò vale per ogni altra questione ovviamente, per i luoghi che vorrei visitare, per le esperienze che vorrei fare e per tutte le altre cose di cui ho sempre e solo fantasticato, o progettato, senza però giungere mai realmente a un qualcosa di concreto.

Credo che la parola d’ordine sia: rischiare, sì, rischiare per vivere appieno ogni possibilità offerta dal presente e dalla realtà.

Direi che con queste premesse, nel nuovo anno, potrebbero attendermi molte “follie impulsive” — insolite per me, essendo super-iper-riflessiva e razionale — che eventualmente potrebbero anche diventare la mia normalità, perché no?! Certo, ora può apparire come una possibilità un po’ assurda forse, oltre a demenziale, ma sinceramente io la trovo anche estremamente allettante e probabilmente è proprio quello a cui auspico per il mio futuro, immediato e non.

Sono decisamente fiduciosa [o sognante?!?], sì, e il sorriso ora presente sul mio volto.. non fa che confermarlo.

Articoli Correlati

5 Commenti per Fiduciosa E Decisa

  1. chloe
    martedì, 30 dicembre 2008 at 07:39 (9 anni ago)

    beh dai…mi sembra che la buona volontà tu ce la stia mettendo tutta!!!!…^___^

    0
    Rispondi
  2. Sylia
    martedì, 30 dicembre 2008 at 10:11 (9 anni ago)

    Eheh.. più che la buona volontà, ora ci sto mettendo molte speranze sognanti, che poi spero si tramuteranno in realtà, quando effettivamente potrò fare determinate cose :)

    0
    Rispondi
  3. Sylia
    martedì, 30 dicembre 2008 at 12:43 (9 anni ago)

    Ci conto carissima 

    0
    Rispondi
  4. piri
    martedì, 30 dicembre 2008 at 11:10 (9 anni ago)

    uuhhhh…io la penso come te e ho le stesse prospettive !! Sosteniamoci a vicenda…magari ce la facciamo entrambe a trovarci qui tra un anno a sorridere di ciò che oggi è solo un sogno !!

    0
    Rispondi
  5. belloimpossible
    martedì, 30 dicembre 2008 at 11:50 (9 anni ago)

    rischiare nella realta…  bell pensiero.

    0
    Rispondi

Lascia un commento