La Prima Uscita Ufficiale Di Noemi

Ieri ero talmente presa da altre questioni, che alla fine non ho neanche riportato la prima uscita ufficiale della mia batuffoletta Noemi [la barboncina nana nera, di quasi 6 mesetti].
Infatti, dopo mesi in cui ho provato a vedere se alcune cose si sistemavano da sole, alla fine ho deciso di portarla da un Veterinario serio, non accontentandomi di quello delle mie parti, specializzato prevalentemente in bestiame da pascolo. Quindi, dopo aver prenotato una settimana fa, ieri ho preso Noemi, l’ho portata nella mia C2, le ho messo la sua pettorina/cintura di sicurezza sul sedile posteriore.. e siamo partite a fare una serie di tante piccole nuove esperienze, tra cui proprio il viaggio in macchina, che è stato sorprendente per essere il primo, visto che ha fatto un po’ di piantini per i primi km, mentre successivamente si è accomodata sul suo cuscino e non ha più fiatato, fino a quando siamo giunte a destinazione.

L’esperienza con il Veterinario è stata meno traumatica del previsto, dato che Noemi sembra essere insolitamente affettuosa con tutti, a lei basta fare le feste, farsi coccolare e saltare sulla testa alle persone che incontra [che puntualmente si mettono ad "altezza cane", lasciandole quindi la possibilità di farsi leccare sul volto quando lei decide di fare l'equilibrista sulle due zampe posteriori], cosa che ha fatto anche con il Veterinario, dall’inizio alla fine, lasciandosi fare tutto quello che era necessario: test, controlli vari, puntura, etc.

Il responso finale purtroppo non è stato dei migliori, o meglio: in generale sta benissimo, è in piena salute, però — come previsto — ha un’infiammazione alle orecchie, più alcuni batteri, quindi le ha prescritto un antibiotico — già iniettato da lui con una puntura, che coprirà i prossimi 15 giorni — delle gocce da metterle ogni giorno, per 30 giorni e delle pillole antistaminiche, da darle per 60 giorni, visto che il suo prurito alle orecchie e al collo potrebbe essere causato anche da una semplice allergia.
Non è finita qui però, perché controllandole la bocca, ha notato che 2 denti da latte non le sono caduti e a quanto sembra probabilmente a questo punto non cadranno più, di conseguenza per evitare ascessi e problemi gravi futuri, dovrà operarla per estrarglieli sotto anestesia.
Tutto questo — visita, responso e puntura — ad un modico costo di 60 euro finali, più 55 euro per tutti i vari medicinali [vabbè... almeno dopo starà meglio, spero].

Successivamente, visto che oramai eravamo già in giro e io mi stavo abituando alle occhiate festose di ogni individuo che incrociavamo sul nostro cammino, più tutti i vari stop causati dalla loro voglia irrefrenabile di farle le coccole e sapere alcune informazioni [sesso, età, razza e nome],.. ho deciso di risalire in macchina, uscire da Ivrea e tornare verso la mia zona, dove c’è la farmacia, per i medicinali prescritti, più il negozietto di animali, con tutti i giocattoli che si è distrutta in questi mesi e il negozio di nuova apertura specializzato della toelettatura dei cani,.. tanto per fare tutto assieme: spese necessarie [farmaci] e non [pallina dura per i denti, più il nuovo "tira e molla" di filo, visto che il suo lo ha fatto a pezzi 2 giorni fa], più la richiesta di informazioni per la toelettatura, quali tempi, modalità, costo e prenotazione [30/35 euro a seduta, ogni 3 mesi].

E’ inutile dire che quando siamo tornate a casa, eravamo entrambe distrutte. Noemi per tutte le esperienze nuove: il viaggio in macchina, la visita, le passeggiate per la strada, i giri per i negozi, le coccole da sconosciuti, etc,.. mentre io per la stanchezza accumulata nella notte in bianco precedente, per esserle dovuta stare dietro per 4 ore filate in tanti nuovi ambienti — mentre lei tirava come una pazza quando era con il guinzaglio, cosa che non è il massimo quando hai i tacchi e sei in equilibrio precario, su strade dissestate — e per la guida in generale, tra i disagi causati dal carnevale appena concluso, traffico temporaneamente non gestito da semafori, parcheggi chiusi e lavori in corso [e poi.. io non amo proprio guidare].

Comunque per essere stata la prima uscita ufficiale, in città, sulla strada, nei negozi e tra passanti di ogni tipo,.. direi che è andata decisamente bene, anche se deve ancora imparare a non tirare come una matta quando è al guindazio e a non fare le feste ad ogni singolo sconosciuto che incrocia per strada!

10 Commenti per La Prima Uscita Ufficiale Di Noemi

  1. MissPeggy
    giovedì, 26 febbraio 2009 at 12:07 (9 anni ago)

    eheh mi hai fatto tornare in mente le prime uscite con i miei pelosetti, la piccolina mia a soli 2 mesi l ho portata fuori, e gia metteva paura XDD l altro invece a 6, e di camminare non ne voleva sapere, dovevo girare con un biscotto in tasta, ke ridereXD

    per il resto km stai oggi?

    0
    Rispondi
  2. Sylia
    giovedì, 26 febbraio 2009 at 12:09 (9 anni ago)

    Eheh.. no, Noemi cammina, eccome se cammina, praticamente è lei che porta a spasso me da quanto tira  specialmente quando vede qualsiasi altra persona, perché vuole correrle in contro per farle le feste [è trooooppo affettuosa, non so mica da chi abbia preso eheh!].

    Io comunque, dolori femminili a parte, sto decisamente molto bene, come sempre negli ultimi mesi
    Grazie

    0
    Rispondi
  3. MissPeggy
    giovedì, 26 febbraio 2009 at 13:44 (9 anni ago)

    io tranne i soliti problemini psico-somatici( mal di testa e pancia) sto bene dai, piu leggera nel senso ke cerco di nn farmi prendere da pare inutili, anke se nn è facile, ah noi donne e l amore ke caso disperato :D

    0
    Rispondi
  4. Sylia
    giovedì, 26 febbraio 2009 at 13:47 (9 anni ago)

    Già, dev’essere insito nel nostro DNA eheh ;)

    0
    Rispondi
  5. MissPeggy
    giovedì, 26 febbraio 2009 at 13:59 (9 anni ago)

    dici? tu ke ne pensi di cio ke ho scritto? son solo mie pare vero?uff devo imparare a stare piu tranquilla senno il mio stomaco diventa una polpettaXDDDD

    0
    Rispondi
  6. Sylia
    giovedì, 26 febbraio 2009 at 14:32 (9 anni ago)

    Te l’ho scritto sul tuo blog :) comunque stai attenta allo stomaco, ok? Perché quando inizia a dare problemi a causa del nervoso/ansia.. diventa dura..

    0
    Rispondi
  7. MissPeggy
    giovedì, 26 febbraio 2009 at 14:43 (9 anni ago)

    letto :) grazie grazie, infatti qs mattina mi son alzata facendo cosi, pensando ke alla fine siamo solo noi 2 ke dobbiamo gestire la cosa, solo noi sappiamo cosa c è e come si sta evolvendo, poi lui è mlt riservato per cui nn posso andare a cercare risposte in terzi visto ke lui si tiene le cose per se^_^

    eh mi riguardo promesso^^

    0
    Rispondi
  8. Sylia
    giovedì, 26 febbraio 2009 at 22:46 (9 anni ago)

    herm1979: sì, tutto si è risolto per il meglio, grazie :)
    Per quanto riguarda la giornata.. è stata impegnativa, sì, ma anche divertente.. per fortuna, così ora so cosa mi aspetta per le occasioni future, che tra l’altro saranno sempre più frequenti..

    0
    Rispondi
  9. herm1979
    giovedì, 26 febbraio 2009 at 21:19 (9 anni ago)

    Spero che le "questioni" del post poco più sotto si siano risolte (ma credo di sì :) ) e, letto questo post, direi che è stata una giornata impegnativa ma sicuramente molto soddisfacente per entrambe! ;)

    0
    Rispondi
  10. Mary
    domenica, 01 marzo 2009 at 13:57 (9 anni ago)

    ciao, sto mettendo su un piccolo negozietto virtuale dove poter esporre le mie creazioni in legno e non solo (collane, orecchini, oggetti da scrivania, portafoto, ciondoli, etc..), mi farebbe piacere se, quando hai tempo, volessi farci un salto giusto x curiosare! Basta cliccare sul mio link al blog.
    In caso contrario scusa il disturbo…

     

    0
    Rispondi

Lascia un commento