Il Distacco Silenzioso

Mi stupisce sempre constatare quanto possa essere inaspettatamente fragile un’Amicizia..

Articoli Correlati

6 Commenti per Il Distacco Silenzioso

  1. lisbeth
    mercoledì, 16 settembre 2009 at 07:25 (8 anni ago)

    A me ormai non stupisce più, i rapporti stanno diventando sempre più fragili ed è davvero difficile riuscire a mantenerli vivi, a non cascare nei tranelli che la vita alla fine ci mette davanti..

    Spero solo che questa fragilità possa in qualche modo essere recuperata..

    0
    Rispondi
  2. Sylia
    mercoledì, 16 settembre 2009 at 16:33 (8 anni ago)

    lisbeth: il fatto è.. che quando ci si accorge di questa fragilità, solitamente è già troppo tardi, perché il distacco è già oltre al punto di non ritorno.
    Teoricamente si potrebbe ancora recuperare, sì, tutto in fondo si può recuperare, però per qualche strano motivo.. raramente entrambe le parti si applicano in egual modo per farlo, solitamente una parte cerca di riavvicinarsi, mentre l’altra… lo dice solo a parole, ma raramente con i fatti, continuando a fomentare il distacco, fino a quando anche l’altra parte finisce per stufarsi e "passare oltre", rendendo il distacco definitivo..

    Triste, ma è un qualcosa in cui mi sono imbattuta fin troppe volte..

    0
    Rispondi
  3. bradipomissile
    martedì, 14 settembre 2010 at 07:57 (7 anni ago)

    Eh, sì. Inoltre poi subentrano dopo tempo comportamenti idioti con amici comuni, tipo che di solito, quello che ha contribuito maggiormente al distacco, fa la vittima e si arrabbia con gli amici comuni se continuano a vedere lo/la sciagurato/a che ha osato metter fine a una così bella amicizia per futili motivi…
    Questa è la cosa che più mi fa arrabbiare della situazione.

    0
    Rispondi
  4. Sylia
    martedì, 14 settembre 2010 at 11:47 (7 anni ago)

    Troppo facile così ;)

    0
    Rispondi
  5. Sylia
    martedì, 14 settembre 2010 at 10:45 (7 anni ago)

    Lì dipende molto dalla maturità dei singoli soggetti.
    Anni fa mi è capitato di chiudere un’amicizia che durava da anni, ma che non poteva più esistere, vista l’improvvisa sfiducia nei confronti di questa mia amica,.. mentre la mia migliore amica, sebbene avesse litigato anche lei, per motivi suoi aveva preferito mantenere un contatto, uscendo anche regolarmente con quella persona,.. inizialmente ammetto di esserci rimasta un po’ male, però non mi sono mai permessa di dirle niente e dopo qualche tempo, è stata lei stessa a decidere che non le faceva più piacere continuare a frequentarla, proprio perché non era più presente la fiducia di una volta neanche da parte sua.

    Io nel mio piccolo faccio la stessa cosa, cioè non mi faccio condizionale dalle scelte altrui, infatti spesso vengo vista come "mediatrice", proprio perché raramente mi schiero da una parte, a meno che, la questione non mi riguardi in prima persona..

    0
    Rispondi

Lascia un commento