Suona il citofono

.. e penso: «chi è a quest’ora? è già il corriere? no, quello arriva sempre tardi.. mamma mia quanto suona, un momento, arrivo, arrivooo!»
Rispondo.. e dall’altra parte c’è solo silenzio, chiedo nuovamente chi è, ma non ottengo alcuna risposta.
Aggancio, vado alla finestra e vedo un furgone bianco, ma non vedo l’insegna: «il corriere!??»

Corro a mettermi le scarpe, apro dal citofono sia il cancello, sia il portone esterno, volo letteralmente giù dalle scale, esco.. e vedo il corriere rientrare sul furgone.
Apro il cancello, guardo verso il citofono e vedo incollato il foglietto arancione d’avviso, mi avvicino al furgone e busso al finestrino.

Il corriere appena mi vede alza le mani, sbuffa e fa un gesto nervoso, mostrandomi l’orologio.
Un po’ perplessa inizio a pensare: «…cosa fa.. scende o ha intenzione di partire ugualmente?.. un momento.. mica avrà intenzione di fare l’incazzato ora?»

Scende.. e tutto agitato inizia ad dirmi: «ma non si fa, signorina non si fa! ho suonato dieci volte, non si fa così, non ci siamo proprio eh? io ho fretta! sono passato anche due giorni fa e non c’era, ma dov’era! quando passo lei c’è sempre, lei deve esserci, se non c’è io do a vicini, può dire a vicini?! io ho fretta, ho fretta, non si fa signorina, no, no, no!»

Avrei voluto vedere la mia faccia in quel momento, perché più che imbarazzata e/o a disagio, ero decisamente sorpresa di vedere una reazione così poco professionale, pensando subito che si era innescata prevalentemente perché non ero un omaccione, ma una semplice ragazza indifesa. [ehh.. le apparenze..]

Gli ho risposto a tono, guardandolo dritto negli occhi, facendogli capire che non poteva permettersi un atteggiamento simile, dicendo che non sono certo flash e che comunque ero occupata in altre faccende, visto che a quest’ora tra l’altro non lo aspettavo neppure, dato che era sempre passato dopo le 13:30,.. e quando ha nuovamente tirato fuori il fatto di essere passato anche due giorni prima — a quale pro, visto che è il suo lavoro ed è pagato proprio per quello? inoltre io ho chiamato e pagato i cari scatti del loro “numero verde” per farlo ritornare — ho semplicemente aggiunto, con tono ancora più calmo e fermo, mentre firmavo il foglio di consegna, che quel giorno ero appena uscita, dopo averlo aspettato inutilmente per ore.

Inutile dire che vedendo la mia reazione, il corriere impazzito, si è calmato all’istante, tornando ad essere gentile, con un tono mediamente simpatico e scusandosi poi per la sua scenata decisamente fuori luogo, finendo anche per salutarmi nel suo solito modo: «ciao bella!» [qui è recidivo.. non c'è niente da fare]

Conclusione: la gente sta impazzendo — per la crisi? per la frustrazione? per il cibo modificato? per l’aria inquinata? perché non danno più i puffi in TV? a questo punto tutto può essere — ne sono sempre più convinta.

Articoli Correlati

19 Commenti per Suona il citofono

  1. Eru Annie ❤
    giovedì, 27 maggio 2010 at 14:02 (7 anni ago)

    Io scelgo tutte le 5 opzioni contemporaneamente … non ci siamo più! Bei tempi della mia nonna …

    0
    Rispondi
  2. carnilie
    giovedì, 27 maggio 2010 at 14:36 (7 anni ago)

    Secondo me è la mancanza dei puffi… si si!

     

    Ciao bella!!!

    ()

    0
    Rispondi
  3. piri
    giovedì, 27 maggio 2010 at 16:49 (7 anni ago)

    che ansiaaaaaa

    0
    Rispondi
  4. Sylia
    giovedì, 27 maggio 2010 at 17:03 (7 anni ago)

    Eh.. sì, decisamente bei tempi, anche in questo caso ne sono sempre più convinta e per una serie infinita di motivi.

    ..

    ansia.. perché ansia??

    0
    Rispondi
  5. piri
    giovedì, 27 maggio 2010 at 17:33 (7 anni ago)

    ma dai uno che si comporta così…mette l’ansia…almeno a me..

    0
    Rispondi
  6. Sylia
    giovedì, 27 maggio 2010 at 17:38 (7 anni ago)

    A me sinceramente faceva ridere, dopo che lo stupore è passato ovviamente…! 
    E poi ho notato che alcuni corrieri sono così, specialmente quando si imbattono in una ragazza, diventano… come posso dire.. quasi invadenti,.. uno – di un’altra ditta – era arrivato addirittura a chiedermi se vivevo con mio padre, o con il mio fidanzato [vedendo il mio nome accompagnato da un altro sul citofono].

    0
    Rispondi
  7. Lei ♥
    giovedì, 27 maggio 2010 at 21:34 (7 anni ago)

    il fatto è che quelli dei corrieri sono totalmente esauriti… una volta per un pacco non sono passati e per non rifarsi lo sbattimento di tornare, hanno preferito rimandarlo al mittente! Io ormai non mi sorprendo più -_-

    0
    Rispondi
  8. Sylia
    giovedì, 27 maggio 2010 at 21:39 (7 anni ago)

    Lì dipende anche dalla serietà dell’azienda, non solo dal singolo corriere.
    Questo ad esempio era TNT.. azienda che non mi piace per nulla, dato che tende a ingannare un po’ con le consegne: a volte non passano, eppure sul sito segnano di essere passati e tu ti trovi costretta a chiamare il loro n. "verde" per non fare andare il pacco in giacenza.
    Bartolini è la più seria, però i corrieri possono essere ugualmente invadenti [è questo che mi aveva chiesto con chi vivevo], mentre l’SDA.. dipende dalla regione, in Valle d’Aosta me ne hanno fatte di tutti i colori, qui a Brescia invece sono sempre stati puntualissimi.

    0
    Rispondi
  9. Lay
    venerdì, 28 maggio 2010 at 11:07 (7 anni ago)

    Con Tnt ho avuto brutte esperienze anche io. Al momento è anche l’unico corriere che non ha ancora capito dove abito, con tutto che è tra telefonate varie è già venuto 3 o 4 volte e che ben due gli abbiamo portato una cartina apposita con evidenziata la nostra casa! XD

    Il problema potrebbe essere veramente la mancanza dei puffi dai nostri schermi. U_U

    0
    Rispondi
  10. Sylia
    venerdì, 28 maggio 2010 at 12:02 (7 anni ago)

     Allora non sono l’unica! Anche con me era successa una cosa simile in Valle D’Aosta, ma ancora più buffa: oltre al ritardo di 5 giorni sulla consegna – un altro loro classico – il giorno in cui il corriere si è deciso a consegnarci il pacco, ho ricevuto una chiamata da quest’ultimo, che tutto nervoso mi chiedeva dove fossi, perché non riusciva a trovare la casa,.. al che ho chiesto a lui dove fosse in quel momento.. e sai dov’era? Proprio davanti a casa mia -_-‘

    Non so con quali criterio li assumano i loro corrieri, forse prendono tutti quelli scartati dalle altre aziende… 

    0
    Rispondi
  11. rosamaranto
    giovedì, 03 giugno 2010 at 05:03 (7 anni ago)

    io spedisco spesso con sda con contratto business, e il corriere che ritira i pacchi da me non solo ci prova apertamente, mi propone spesso anche "affaroni" del tipo macchine usate a 900 euro subito (ora che non ho la macchina) e altre amenità del genere. se potessi lo abbatterei a vista, ma quello che mi manderanno poi sarà anche peggio. la cosa da fare è una sola: pensare di avere a che fare con poveri inconsapevoli dementi e fargli pat pat sulla testolina per farli contenti, salvo sferrare qualche colpo verbale ben assestato quando si allargano troppo.

    0
    Rispondi
  12. bradipomissile
    domenica, 12 settembre 2010 at 23:36 (7 anni ago)

    Direi per i puffi in Tv, decisamente!

    0
    Rispondi
  13. Sylia
    lunedì, 13 settembre 2010 at 00:04 (7 anni ago)

    ..è tornata "Kiss Me Licia", quindi direi che ci sono speranze per il ritorno dei Puffi ;)

    0
    Rispondi
  14. bradipomissile
    lunedì, 13 settembre 2010 at 01:23 (7 anni ago)

    Qui lo si guarda tutte le sere…

    0
    Rispondi
  15. Sylia
    lunedì, 13 settembre 2010 at 13:04 (7 anni ago)

    Kiss Me Licia? Io no, sarà che non l’ho mai visto neppure da piccola, quindi non mi attira particolarmente, forse perché non c’è l’effetto romantico dei ricordi che riaffiorano :)

    0
    Rispondi
  16. bradipomissile
    lunedì, 13 settembre 2010 at 13:24 (7 anni ago)

    Vedi, io ho una sorella maggiore di 5 anni, quindi il telecomando spettava di diritto (finché non sono stato più forte io) a lei. E anche quando riuscivo a conquistarlo mi faceva sentire in colpa per averlo fatto (me tapino sensibile).
    Quindi puoi immaginare che nella mia infazia ho:
    – giocato con le bambole;
    – subito sevizie da mia sorella e amichette perché un bel bambino;
    – visto kiss me licia, kendy kendy, giorgie e tutte quelle sdolcinatezze che vedeva la mia sorellona.
    E devo dire che sono cose che segnano profondamente nell’animo.
    E ora mi fa un gran ridere vedere kiss me licia in parte perché (ahimè) è la cosa più intelligente in quella fascia oraria, e in parte perché comunque mi fa un gran ridere Giuliano e il fatto che quel bambino rompipalle di Andrea non vada all’asilo, o a scuola e passi la giornata a condizionare le vite degli altri senza che, reazione più che giustificata, lo mandino a quel paese. :lol:
    Lo so, mi diverto con poco.

    0
    Rispondi
  17. Sylia
    lunedì, 13 settembre 2010 at 13:59 (7 anni ago)

    Nel mio caso.. IO sono la sorella più grande di 5 anni, quindi posso immaginare cos’hai "dovuto subire", perché l’ho fatto passare io per prima al mio fratellino eheh ;)
    Per cui sì.. anche lui in effetti si è subito tutti i cartoni da femminuccia, però io guardavo anche Holly e Benji.. e mio fratello non si è mai lamentato, a lui bastava vedere i cartoni, forse solo con Sailor Moon aveva avuto da ridire

    Per le altre sevizie.. ammetto che una volta provai a mettergli un mio bellissimo vestitino, che non mi stava più, con tanto di cerchietto.. e il risultato fu impressionante: una deliziosa sorellina! eheh.. peccato che poi 5 minuti dopo mia madre entrò nella stanza e me ne disse di ogni..
    A volte lo prendo ancora in giro, anche se lui sostiene di aver rimosso tutto ;)

    0
    Rispondi
  18. bradipomissile
    lunedì, 13 settembre 2010 at 14:21 (7 anni ago)

    :lol:
    Guarda che stai aprendo il vaso di pandora. Da piccolo sono sempre stato molto estroso.
    Mi hanno raccontato di quelle cose che mi è dispiaciuto di non averne testimonianza alcuna.
    Comunque immagino che tuo fratello sarà molto legato a te. Con mia sorella è andata così. E ora per certi versi è la mia sorellina, a volte faccio la parte del fratello maggiore. :-)

    0
    Rispondi
  19. Sylia
    lunedì, 13 settembre 2010 at 15:01 (7 anni ago)

    E’ così anche per mio fratello – anche se dovrebbe dirtelo lui. Da piccoli siamo stati molto assieme, e spesso gli ho fatto anche da mamma, quindi è molto affezionato a me… ed ora.. effettivamente sembra lui il fratello maggiore, dato che se ho bisogno di aiuto so che lui c’è sempre, anche da un minuto all’altro, e poi è diventato molto protettivo nei miei riguardi, più di mio padre.. specialmente negli ultimi anni e ancora di più da quando mi sono trasferita :)

    0
    Rispondi

Lascia un commento