Dominio VS Privacy

Stavo riflettendo sui domini e su una cosa che mi ha sempre inquietata molto: l’assenza della privacy dopo la registrazione, quando con un semplice sito che offre il servizio “WhoIs” — tipo questo, o questo per i .it — puoi vedere nome, cognome, indirizzo e numero di telefono dell’acquirente, senza blocchi, senza una minima tutela, zero.
Cosa che probabilmente va bene per chi il sito lo acquista a scopo professionale, perché comunque in quel caso l’identità è palesata a priori, ma per chi tiene un blog, le cose cambiano leggermente, infatti non sempre si ha il piacere di abbinarlo al proprio nome e cognome, magari per non essere riconosciuti dalle persone che si conoscono nella realtà, oppure semplicemente per essere tutelati da chi proprio non si conosce nel web.

Poi è vero che chi sa di questo “problema”, può — se vuole — rimediare con l’acquisto di servizi appositi, io ad esempio anni fa avevo fatto tutto con goDaddy.com, acquistando il dominio, più l’opzione aggiuntiva sulla privacy, che però inevitabilmente aveva fatto aumentare la quota annua,.. tra l’altro questo discorso vale per tutti i domini, tranne per quelli italiani, .it, dato che in tal caso.. non è proprio permesso dalla legge.

Mi domando il motivo di questa enorme carenza sulla tutela della privacy, specialmente dopo tutte le leggi fatte e i vari avvisi che vengono decantati continuamente: non dare nome, cognome, dati personali, etc, ai perfetti sconosciuti, specialmente in rete e poi ci pensano direttamente loro.

Quindi state attenti quando registrate un dominio o comunque rifletteteci bene, perché — senza protezione o “presta nome” — la privacy non esisterà più, per cui usare nomi fittizi o simili per tutelarsi, diventerà praticamente inutile.

3 Commenti per Dominio VS Privacy

  1. eka
    lunedì, 08 novembre 2010 at 22:07 (7 anni ago)

    uhm… che io sappia senza costi aggiuntivi si può togliere il nome+cognome… per esempio Claire (divaenerd.com)… prova a cercarla col whois… eppure mica ha pagato di più.

    0
    Rispondi
    • Sylia
      lunedì, 08 novembre 2010 at 22:16 (7 anni ago)

      Dipende dal servizio che usi, suppongo, ma per ora non ho trovato hosting che lo offrivano “gratuitamente”.. :/ poi è anche vero che la mia ultima ricerca in quel campo.. risale a circa 3 anni fa :D

      0
      Rispondi
  2. Sylia
    lunedì, 08 novembre 2010 at 22:29 (7 anni ago)

    Eka: ho controllato.. e a me qualcosa esce, non un nome femminile, ma maschile, non lo riporto per la privacy [fittizia ovviamente] -_-

    0
    Rispondi

Lascia un commento