Au Naturel

Spulciando le fotografie sul portatile, ne ho trovata una “casalinga” di un anno fa, 30 novembre 2009, in cui sono assolutamente au naturel, con Maia vicino: lei dormiva e io — mezza addormentata — guardavo la TV.

Non so il perché, ma mi piace [cosa insolita, vista la mia presenza], la trovo tenera e vera, motivo per cui l’ho conservata in tutti questi mesi e per cui ora ho deciso di postarla qui sopra, senza intaccarla però, usando photoshop solo per il ridimensionamento e per il bordino, le imperfezioni le ho lasciate tutte, sì, comprese quelle del colore.. e va benissimo così ;)

31 Commenti per Au Naturel

  1. bradipomissile
    giovedì, 11 novembre 2010 at 17:05 (7 anni ago)

    Veramente bella questa foto. Sono molto pro foto al naturale.
    Da un senso di pace.

    0
    Rispondi
    • Sylia
      giovedì, 11 novembre 2010 at 18:19 (7 anni ago)

      Bradipomissile: Uhm.. bella no, non ha nulla di particolare, non è certo una fotografia da incorniciare e mettere alla parete, però mi piace, perché.. sì, forse per il senso di pace e “rilassatezza”, anche per quanto mi riguarda ovviamente, visto che io solitamente sono tutto fuoché rilassata, specialmente quando si tratta di fotografie, troppa paura del giudizio altrui suppongo, ma in questo caso.. ho voluto fregarmene ;)
      ..e poi online ho notato che sono rarissime le foto “au naturel”, almeno non così in primo piano [del tipo: facciamoci vedere e anche bene, tanto per confermare che la perfezione non è di casa :D], quindi il timore di mostrarsi per come realmente si è.. tocca un po’ tutti, ed è un peccato..

      0
      Rispondi
  2. bradipomissile
    venerdì, 12 novembre 2010 at 08:29 (7 anni ago)

    Vedi, se analizzi un pochino la foto facendo finta che quel viso sulla destra non appartenga a te, vedrai che è una foto bella. Un pochino sfuocata, ma la composizione è buona, costruita in diagonale da sinistra in alto a destra in basso porta lo sguardo a fermarsi su un punto di forza sul quale c’è il tuo occhio sinistro (destro per chi guarda) dove guarda caso cade una delle linee dei terzi dove l’occhio già di suo tende a fermarsi.
    E poi il contrasto tra il cuscino (penso) rosso e la copertina grigia è d’effetto.
    Inoltre, sì… Tu hai uno sguardo rilassato, ma pensieroso, ma ciò che comunica più tranquillità è il gatto che se la gode nascondendo il suo muso nei tuoi capelli.
    Se vuoi continuo ma poi rischio che mi cerchi per darmi qualche roncolata :-P

    0
    Rispondi
    • Sylia
      venerdì, 12 novembre 2010 at 11:19 (7 anni ago)

      La parte più bella in effetti è il gatto che se la ronfa beatamente sotto la copertina e vicino al mio viso, senza preoccuparsi di niente :D
      Ammetto di non averla analizzata in quel modo, ma credo che sia ovvio, ho semplicemente preso atto di quello che mi trasmetteva.. e del fatto che mi piaceva, motivo per cui si trova qui.
      Comunque è veramente da apprezzare la tua analisi, infatti ho riguardato la foto con altri occhi ;).. e sì, quello rosso è il cuscino presente sul divano e la copertina è di un blu chiaro, tendente al grigio, ma come ho detto nel post, i colori sono un po’ falsati e non li ho sistemati, così come la sfocatura, che la macchinetta compatta digitale crea quasi sempre di sera con la luce artificiale.

      Si vede proprio che ti piace la fotografia in generale, come passione intendo :)

      0
      Rispondi
  3. bradipomissile
    venerdì, 12 novembre 2010 at 11:59 (7 anni ago)

    Certo, mi piace molto e mi dispiace anche tanto di non riuscire a dedicare alla fotografia il tempo che merita per me.
    Se ti dico che una foto per me è bella, credici, non lo dico mica per caso. :-P
    Poi ti svelo un piccolo segreto. La mia dolce metà ha gli occhi azzurri, la carnagione chiara e i capelli scuri. Queste tre cose insieme mi piacciono molto in una donna. Quindi non posso che apprezzare anche il secondo soggetto della foto.

    0
    Rispondi
    • Sylia
      venerdì, 12 novembre 2010 at 12:27 (7 anni ago)

      Buongustaio eheh peccato però che lei sia alta un metro e una pertica, io invece un metro e un puffo :D

      Allora ti credo, anzi, veramente io non avevo messo in dubbio la tua opinione, ma solo esposto il mio punto di vista, quindi non devi convincermi oltre ;)

      0
      Rispondi
  4. bradipomissile
    venerdì, 12 novembre 2010 at 12:32 (7 anni ago)

    Beh, non ne ho mai fatto una questione di altezza.
    Non è una cosa fondamentale per me.
    Mia nonna mi ha ripetuto allo sfinimento che la terra la toccano tutti e il cielo nessuno! :-D
    So di essere un buongustaio, me ne rendo conto ogni volta che la guardo. :-P
    Soprattutto sono molto modesto!

    0
    Rispondi
    • Sylia
      venerdì, 12 novembre 2010 at 13:41 (7 anni ago)

      L’ho notato :D ma lo sai che mi piace quando leggo le sviolinate alla tua lei e futura moglie, siete così teeeeneri ;)
      Magari qualcuno facesse la stessa cosa anche nei miei riguardi… :?:

      0
      Rispondi
  5. bradipomissile
    venerdì, 12 novembre 2010 at 13:45 (7 anni ago)

    Beh, però non è detto che se non te le fa non ti apprezzi tanto quanto io apprezzo lei.
    Dipende tanto dal carattere.

    0
    Rispondi
    • Sylia
      venerdì, 12 novembre 2010 at 13:48 (7 anni ago)

      Uhmmm… qui si aprirebbe una parentesi scomoda mi sa, all’inizio sì, mi apprezzava, me lo diceva e si vedeva, ora invece.. ammetto di avere seriamente qualche dubbio in merito e lui lo sa.

      0
      Rispondi
  6. eka
    venerdì, 12 novembre 2010 at 14:10 (7 anni ago)

    La donna naturale se è bella si vede. E tu lo sei!

    0
    Rispondi
    • Sylia
      venerdì, 12 novembre 2010 at 14:17 (7 anni ago)

      Eka: Grazie, sempre molto gentile :abb:

      0
      Rispondi
  7. bradipomissile
    venerdì, 12 novembre 2010 at 14:31 (7 anni ago)

    Concordo con Eka,e non voglio aprire parentesi scomode! :-)

    0
    Rispondi
    • Sylia
      venerdì, 12 novembre 2010 at 14:44 (7 anni ago)

      Bradipomissile: Forse “scomode” non è neppure esatto, però è un qualcosa che per ovvi motivi non mi rende particolarmente felice e non c’entra la parentesi in se, ma il dubbio che ti ho riportato.
      Il fatto è che talvolta è veramente difficile riuscire a capirvi, sembrate sempre alla ricerca di “qualcosa di nuovo”, stufandovi ben presto di quello che diventa vostro e/o routine, dandolo per scontato e non apprezzandolo più come prima,.. ma forse questa è semplicemente la moderna “piaga sociale”, non lo so..

      0
      Rispondi
  8. bradipomissile
    venerdì, 12 novembre 2010 at 15:26 (7 anni ago)

    Non ti nascondo che è una cosa che succede anche in famiglia, non sono con l’altra metà del cielo quello che descrivi tu.
    Ciò che è sicuro si tende a darlo per scontato perché è stabile.
    Sostanzialmente gestiamo le nostre vite come degli acrobati, ciò che è stabile non ha bisogno di noi.

    Non ti nascondo che il mio dimostrare lei (che apprezza sempre ma ogni tanto reagisce a porcospino alle smancerie) è una cosa che mi viene da dentro, una cosa sempre sentita, ma ho dovuto vedere ciò che rischiavo di perdere per “impormi” di non dare mai per scontato ciò che mi sta accanto.
    D’altro canto anche lei ha imparato che ci sono momenti in cui sono preoccupato per il nostro futuro (perché la stabilità economica dei due è legata alla stabilità economica di ciascuno) e sa che se in quei momenti mi esprimo poco non è perché la apprezzi di meno.
    Non so nemmeno se dirti di provare a parlargli perché una cosa che ti garantisco è che non prendiamo bene il “dubbio” che vi vogliamo bene e vi apprezziamo ancora. :-P
    In ogni caso non sempre un calo di dimostrazione di interesse procede di pari passo con un calo di interesse.

    0
    Rispondi
    • Sylia
      venerdì, 12 novembre 2010 at 15:55 (7 anni ago)

      Bradipomissile: Bah.. io ne ho già parlato fin troppe volte sinceramente, ma i fatti alla fine sono sempre gli stessi, magari variano un po’ per qualche giorno, poi però.. tutto torna come sempre.. e guai a farlo notare un po’ di più, perché poi ovviamente passo per quella pallosa.
      .. è brutto da dire, ma a volte mi sembra di supplicare quasi le sue attenzioni [perse sul PC, tra FB & co.] mentre prima erano spontanee e quasi tutte per me, per non parlare poi degli apprezzamenti, che oramai ora non ci sono più.. [.. con me almeno].

      0
      Rispondi
  9. bradipomissile
    venerdì, 12 novembre 2010 at 16:03 (7 anni ago)

    Facebook è una brutta bestia, non ce l’ho io e non ce l’ha nemmeno la mia lei.

    Alla fine diventa un impegno, un obbligo. E per stare dietro a tutti, alla fine trascuriamo chi ci sta vicino.

    Motivo per cui ho preso le distanze dal blog.

    Sarà che il mio lavoro è nel campo dell’informatica, la sera il mio computer è rigorosamente spento se non mi serve per guardare un film. :-P

    Pensa che mi viene rimproverato che sono troppo sdolcinato o troppo appiccicoso…
    Certo, io mi sono scelto una personcina non facile ma in fondo so che apprezza anche quando brontola.

    0
    Rispondi
    • Sylia
      venerdì, 12 novembre 2010 at 17:26 (7 anni ago)

      Bradipomissile: Spero comunque che anche lei ricambi.. altrimenti siamo punto a capo: c’è chi da più attenzioni e chi le riceve “sbuffando”, senza darle a sua volta :)

      FB io ce l’avevo, poi mi sono cancellata proprio perché ero stufa di leggere determinate cose, o di vedere atteggiamenti – per me – non chiari, che alla fine ci facevano litigare.

      Tu ad esempio usi il blog, o usavi,.. però talvolta scrivevi di lei e dell’amore che vi unisce, infatti è da quello che io – da perfetta sconosciuta – so che sei innamorato perso e che non hai occhi per nessun altra, è una cosa che si sente, che si percepisce dalle tue parole d’ammirazione, e in più tutte queste cose le dici anche a lei, facendogliele capire e sentire, giusto? Quindi venendo qui e facendo “dei complimenti carini” a me, che non mi conosci, se non per qualche foto e qualche scritta ogni tanto, non togli proprio niente alla tua lei, anzi, nell’apprezzamento hai addirittura accentuato l’ammirazione per lei, essendo doppiamente carino e dimostrando ulteriormente quanto l’adori.

      Mentre.. se la tua lei non la guardassi quasi più, se non in poche occasioni, non le facessi i complimenti, o apprezzamenti, dandola praticamente per scontata.. o comunque facendola sentire tale, trascurandola un po’,.. e poi andassi a fare quei complimenti a delle perfette sconosciute, con cui passi più tempo [anche se virtuale] che con la tua compagna di vita [a cui - se va bene - concedi un'ora/due alla sera per vedere un film assieme, con le pause pubblicitarie al PC].. scrivendo/postando di tutto, ma NON della tua lei, della vostra vita assieme e dell’amore che vi lega, anzi, postando cose che fanno addirittura pensare a una rottura,.. guardando fotografie “di vita altrui” e delle “amiche” sempre in tiro, splendide e perfette, inviando messaggi personali e pubblici, poesie di ogni tipo, anche sdolcinate, etc… allora ti posso assicurare che le “palle” – alla compagna di turno – inizierebbero a girare parecchio [pardon], e l’insicurezza ad acutizzarsi.

      Scusa, mi sono lasciata “trascinare”..

      0
      Rispondi
  10. bradipomissile
    venerdì, 12 novembre 2010 at 17:46 (7 anni ago)

    Lei ricambia, ma a modo suo. E so bene che quando, imitando Furio (Verdone in Bianco rosso e Verdone) le dico “Cara, tu mi adori?” e lei mi risponde immancabilmente “No” e allora continuo con “Vedi allora che è reciproco?” ridiamo.

    Il fatto che sotto al suo atteggiamento da porcospino si nasconde una persona molto innamorata l’ho visto quando sono stato coinvolto in un incidente d’auto tale per cui quelli della croce rossa cercavano il morto nella mia macchina e non ci credevano quando io in piedi gli dicevo che ero io a bordo… Come si è comportata, il giorno di permesso che ha preso per starmi vicino, e tante piccole cose che guardando a fondo mi dimostrano ogni giorno il suo amore.
    Diciamo che per quanto i gatti non mi stiano tanto simpatici lei ha un atteggiamento un po’ felino. Se le stai troppo attaccata soffia e rizza il pelo, ma alla fine viene a farti le fusa… :-)
    Questo fa parte per me delle differenze che rendono la coppia bella e non banale.

    Penso che avrei 2 maroni se lei rispondesse a tutte le mie sdolcinatezze con altrettante sdolcinatezze…

    Quello che mi descrivi non è bello per nulla. Mi spiace tanto perché non ti meriti un trattamento del genere anche perché non se lo merita nessuno.

    In ogni caso non essendo tu una persona superficiale immagino che soffri particolarmente di questa cosa. E rinnovi il miracolo femminile del giramento di palle che la natura non vi ha fornito fisicamente. ;-) :-P (spesso dimostrate però di averne più di noi ometti)

    E non devi scusarti a usare il termine, come renderesti altrimenti l’idea? “Mi infastidisce oltremisura… Perdinci!” :-P Non è la stessa cosa!

    Mi permetto solamente di proporti una cosa. Mai provato alla pubblicità ad alzarti prima di lui ed occupargli il pc? Anche se ne avete due, con la scusa di non aver voglia di accendere il tuo. Delle volte per contrastare un atteggiamento fastidioso bisogna far provare all’altra persona il fastidio di quel preciso atteggiamento.

    Però funziona solo con persone intelligenti. Io ci ho vinto un po’ di battaglie con mia mamma in questo modo. :-P

    0
    Rispondi
    • Sylia
      venerdì, 12 novembre 2010 at 18:02 (7 anni ago)

      Bradipomissile: Beh.. se avete deciso di sposarvi un profondo amore da entrambe le parti deve esserci per forza e poi si vede che tu stai bene con lei e con il suo caratterino :)

      Per il resto.. io ho il mio portatile e il suo PC è “off limits” per me [non chiederti il motivo.. io evito di farlo per non acutizzare ulteriormente le paranoie], e poi se io sono più distante e/o sto tutto il giorno al portatile.. è ovvio che me lo fa notare, ma solitamente non gli importa molto, proprio perché è a sua volta al PC, quindi io non sapendo cosa fare, annoiandomi, o altro.. mi adeguo semplicemente.

      E’ un po’ triste, sì, me lo dice sempre anche il mio migliore amico.. e talvolta, quando proprio mi girano per l’assurdità della cosa, lo esterno anche palesemente.
      Per dire, nulla di quello che ti ho scritto è “nuovo” a lui [che forse non lo sai, ma qui può leggere, quando si ricorda], assolutamente.. anzi.. spesso mi sento addirittura un “disco rotto”, o come dice lui: una brontolona che ha sempre qualcosa di cui lamentarsi.

      0
      Rispondi
  11. bradipomissile
    venerdì, 12 novembre 2010 at 18:09 (7 anni ago)

    Uhm, spero solo di non acutizzare con questi commenti qualche risentimento in caso leggesse.

    0
    Rispondi
    • Sylia
      venerdì, 12 novembre 2010 at 18:20 (7 anni ago)

      Bradipomissile: Risentimento verso chi? Sicuramente non verso di te, quindi tranquillo ;)

      Come ho detto sono cose già dette e ridette, quindi se non posso più dirle a lui perché “scoccio”, è ovvio che alla fine le esterno da qualche altra parte per non esplodere, mandandoci subito reciprocamente a quel paese.
      Se poi leggendo “su carta” queste parole, si ponesse anche qualche domanda sul perché “rompo tanto” per certe cose e sul fatto che magari ci possa essere una minima possibilità che io in alcune cose effettivamente abbia un briciolo di “ragione”,.. mi farebbe un gran piacere, ma ne dubito fortemente.

      0
      Rispondi
  12. bradipomissile
    venerdì, 12 novembre 2010 at 18:26 (7 anni ago)

    Ma che, mica verso di me, intendevo verso di te.
    E in ogni caso mi fanno un pochino ridere i tuoi “dubito fortemente” :-P

    P.S. Bella la foto in bianco e nero in cima, con il gatto che ti appoggia la zampa sulla mano.

    Tenuto conto che il dito con la coda dell’occhio mi sembrava una gamba… Puoi anche immaginarti che strano mi ha fatto tutto quel pelo bianco… Poi, però guardando meglio, ho visto un muso felino. :-P

    0
    Rispondi
    • Sylia
      venerdì, 12 novembre 2010 at 18:38 (7 anni ago)

      Bradipomissile: Almeno faccio qualche effetto a qualcuno, sebbene sia quello di ridere :D

      Nella fotografia non c’è la mia manina, ma la Sua, effettivamente l’ha fatta lui quella foto e a me è piaciuta subito, è molto “delicata” :)
      Qui la puoi vedere intera.

      0
      Rispondi
  13. bradipomissile
    venerdì, 12 novembre 2010 at 18:49 (7 anni ago)

    Dai, non sbatterti giù così…

    Ma su Deviant Art ci sono foto di un gatto bianco, è tuo anche quello?

    0
    Rispondi
    • Sylia
      venerdì, 12 novembre 2010 at 18:58 (7 anni ago)

      Bradipomissile: La mia veramente era una battuta fatta per sdrammatizzare un po’ ;)

      Il gatto bianco è Ayiana, ed è a casa di mio padre, assieme a Noemi, la barboncina nera.

      0
      Rispondi
  14. bradipomissile
    sabato, 13 novembre 2010 at 18:37 (7 anni ago)

    mannaggia al metalinguaggio e al paraverbale mancanti! :-P

    0
    Rispondi
    • Sylia
      sabato, 13 novembre 2010 at 19:28 (7 anni ago)

      Bradipomissile: Sarò particolarmente intontita io questa sera, ma non ho capito il tuo commento :(

      0
      Rispondi
  15. bradipomissile
    lunedì, 15 novembre 2010 at 13:20 (7 anni ago)

    Il metalinguaggio è quanto ci comunicano la gestualità, le espressioni facciali, ecc.
    Il paraverbale invece è ciò che concerne l’intonazione delle frasi, gli accenti, l’enfasi, timbro verbale ecc…
    Mancando questo nella comunicazione scrittà è facile prendere fischi per fiaschi, come ho fatto prima io. :-)

    0
    Rispondi
    • Sylia
      lunedì, 15 novembre 2010 at 14:01 (7 anni ago)

      Bradipomissile: aahhh ti riferivi alla battuta! Io pensavo che fosse riferito alla mia risposta su cane e gatto, è per questo che proprio non riuscivo a capire :D

      0
      Rispondi
  16. bradipomissile
    lunedì, 15 novembre 2010 at 16:45 (7 anni ago)

    Ancora una volta grazie alla mancanza del paraverbale e del metalinguaggio!

    0
    Rispondi

Lascia un commento