Nero.. bye bye!

Guardandomi allo specchio, mi sono improvvisamente resa conto di essere diventata nuovamente — e naturalmente — chiara di capelli, dopo ben 9/10 anni di tinta clamorosamente nera.

E’ una strana sensazione, che non mi piace per nulla, dato che anche con tutta la buona volontà.. non mi ci vedo proprio e tra l’altro la ricrescita, quella in cui non c’è alcuna traccia neppure della tinta più “recente”,.. è ancora più chiara e tende proprio al giallo [capello bianco a parte.. che non si è neanche lasciato fotografare, ma giuro che c'è!].

Urge un rimedio e credo che sarà l’henné classico, dopotutto preferisco decisamente i riflessi rossi, a quelli “gialli”..

Articoli Correlati

15 Commenti per Nero.. bye bye!

  1. Mari
    mercoledì, 29 dicembre 2010 at 15:32 (7 anni ago)

    Sai che pensavo avessi i capelli di un castano più scuro? o.o
    Per l’henné classico, se riuscissi a trovarlo in qualche negozio etnico indiano, prova questo della marca MDH [lo vendono anche su ebay]. Costa poco – io qui lo trovo a 1,50 € l’etto, in un negozio di alimentari/minimarket indiano -, è estremamente fine e si spalma meravigliosamente, come colore rilascia un rosso scuro, e ho notato che con questo basta davvero anche solo acqua calda per vederlo rilasciare colore dopo un paio d’ore. ma se lo lasci almeno 12 ore a riposare viene anche meglio.
    Di tutto quello che ho provato, è l’unico che ti consiglierei a occhi chiusi, anche perché ho visto che non ha un prezzo eccessivo pur essendo veramente finissimo. L’ultima volta me ne è anche avanzato un bel po’ pur avendone usato solo un etto, e l’ho messo in freezer per la prossima applicazione ;)

    0
    Rispondi
    • Sylia
      mercoledì, 29 dicembre 2010 at 16:26 (7 anni ago)

      Mari: Magari fossero più scuri, invece sono castano chiaro/biondo scuro, che poi ora sono ancora scuretti per via delle precedenti tinte, ma la ricrescita è già chiara e piena di riflessi ancora più gialli, che al sole escono ancora di più, come si vede dalla foto :(

      Per quanto riguarda i negozi “etnici indiani”.. la vedo veramente male, considerando che qui in Valle non esistono neppure i negozi biologici, tanto per farti capire quanto sono “aperti” di mentalità -_- al massimo posso chiedere ad una mia amica se ad Aosta città c’è qualcosa, però a me non sembra di aver mai visto nulla di simile..

      Credo proverò a curiosare su ebay, in ogni modo.. ti ringrazio tantissimo per essere sempre disponibile :)

      0
      Rispondi
  2. Mari
    mercoledì, 29 dicembre 2010 at 16:41 (7 anni ago)

    Figurati :)
    Se posso risparmiarti qualche tribolazione da henné mediamente scadente, sono contenta ;) soprattutto perché nei miei pellegrinaggi erboristici speravo davvero che la qualità fosse migliore di quella trovata prima di scoprire questo. Che dapprima pensavo fosse pure peggio di quel che avevo già provato visto che costava così poco, e in genere su molti siti trovi nominati sempre il Jamila, il Mumtaz e il Sitarama [ma di quest’ultimo, solo uno dei due rossi è quello senza picramato], tra quelli che si stendono meglio e lasciano un bel colore. Perlomeno il Sitarama si trova nelle erboristerie, se vuoi provarlo, però è anche un po’ caretto perché ogni negozio ci mette un po’ del suo nel rincaro del prezzo base.
    Quando avevo preso l’MDH ero appunto un po’ dubbiosa, poi a casa ho cercato info, e ho scoperto che era uno di quelli molto apprezzati da chi l’aveva già trovato/provato incuriosita dal prezzo così basso, e in effetti te lo posso confermare. Se poi volessi farti un giro da queste parti ti dico dove trovarlo ;)

    0
    Rispondi
    • Sylia
      mercoledì, 29 dicembre 2010 at 16:48 (7 anni ago)

      Mari: A me farebbe sicuramente piacere :)

      Su eBay ho trovato questo, è quello che dici tu?

      Tra l’altro.. tu cosa ne pensi del “mallo di noce”?.. dovrebbe colorare sul castano, giusto?

      0
      Rispondi
  3. Mari
    mercoledì, 29 dicembre 2010 at 17:34 (7 anni ago)

    Proprio lui.
    Come vedi il prezzo per un kilo è piuttosto conveniente :) e visto come si mescola bene, quel kilo ti durerà almeno un anno pieno e magari anche un po’ di più.
    Il mallo di noce non l’ho mai provato, o meglio mai capitato di usarlo intenzionalmente da solo. Una volta l’ho trovato addizionato all’henné naturale, in uno dei primi acquisti in erboristeria, e sapendo che cmq il mallo di noce lucida un po’ i capelli, oltre a tingerli di castano, ho pensato che sarebbe venuto un rosso un po’ più scuro di quello che in genere viene con l’henné solitario… peccato che l’henné fosse sabbioso perché se non ricordo male era venuto un bel colore, ma probabilmente ti puoi immaginare le imprecazioni per metterlo in testa… e toglierlo… -___-
    Se vuoi addizionarlo all’henne per ammortizzare il rosso, anche lì ti conviene fare qualche prova per vedere quanto di uno e quanto dell’altro devi mischiare per ottenere un colore scuro. A occhio direi che per esempio un 40% di henne e un 60 di mallo potrebbero darti un castano mogano.

    0
    Rispondi
    • Sylia
      mercoledì, 29 dicembre 2010 at 18:21 (7 anni ago)

      Mari: Allora appena posso provo a prenderlo, anche se quel venditore ha molti feedback rossi,.. mah.. spero di non essere troppo sfortunata ;)
      Per il mallo di noce, ci saranno gli stessi problemi di sabbiosità? Altrimenti proverei a prenderlo su Aroma-Zone… :/

      0
      Rispondi
  4. Mari
    mercoledì, 29 dicembre 2010 at 19:16 (7 anni ago)

    Purtroppo per il mallo non so davvero se può presentare gli stessi problemi di sabbiosità, ma non credo visto che da quello che ho capito il mallo viene fatto essiccando il mallo che contiene le noci e poi sminuzzandolo, quindi potrebbe non presentare questo problema.
    Il rivenditore che hai trovato è lo stesso che indicava una tipa su capellidifata, e non aveva avuto problemi.
    Se hai in programma di fare acquisti su AZ allora approfittane anche per quello ;)

    0
    Rispondi
    • Sylia
      mercoledì, 29 dicembre 2010 at 22:23 (7 anni ago)

      Mari: Credo che lo farò, anche se attualmente non ho fretta, comunque appena ordinerò.. ti farò sapere :)

      P.S: hai ricevuto l’e-mail? Durante l’invio il programma di posta mi si è bloccato e non so se è riuscita ad inviarla o meno.

      0
      Rispondi
  5. Mari
    giovedì, 30 dicembre 2010 at 13:13 (7 anni ago)

    Sisì, mail arrivata ;)

    0
    Rispondi
    • Sylia
      giovedì, 30 dicembre 2010 at 14:34 (7 anni ago)

      Mari: Strano, perché dopo avertelo chiesto mi è arrivata un’e-mail di hotmail in cui mi diceva che non era stata recapitata, boh..

      0
      Rispondi
  6. Prisca
    domenica, 02 gennaio 2011 at 10:56 (7 anni ago)

    Trovo che già così sia un colore incantevole…e che occhi!buon anno!:)

    0
    Rispondi
    • Sylia
      domenica, 02 gennaio 2011 at 11:34 (7 anni ago)

      Prisca: Ti ringrazio :)
      Buon anno anche a te, anzi.. passo direttamente ad augurartelo..

      Eka: Sì, mi ricordo, Mari mi ha già dato tantissime indicazioni in merito, compresa una marca che sembra molto buona, mentre nelle erboristerie spesso il prodotto non è “puro”, ma contiene picramato [o come si chiama] e sabbia, cosa che ho già avuto modo di provare con l’Indigo [apri 2 volte il link, per visualizzare la pagina giusta,.. misteri di ciao.it], ed è stato un vero disastro nell’applicazione, sembrava proprio sabbia bagnata, che ovviamente si rifiutava di starmi sui capelli -_-

      0
      Rispondi
  7. eka
    domenica, 02 gennaio 2011 at 11:13 (7 anni ago)

    Non so se ti ricordi il tutorial che avevo messo sul vecchio blog… il miglior hennè è quello comprato all’etto in erboristeria, colore terriccio/verdognolo marcio, odore di bustina di the misto refrescume.

    0
    Rispondi
  8. eka
    domenica, 02 gennaio 2011 at 15:47 (7 anni ago)

    Uhm… no, quello che uso io è senza picramato. Ne sono certa, perchè lo possono utilizzare anche le donne incinte :D

    0
    Rispondi
    • Sylia
      domenica, 02 gennaio 2011 at 16:47 (7 anni ago)

      Eka: Beh.. per quello non c’è problema ;) comunque sicuramente farò un po’ di giri e di prove, quando sarà il momento giusto :)

      0
      Rispondi

Rispondi a Mari Cancella risposta