Ovvietà Notturne

Probabilmente è superfluo esternarlo con un post, ma sì.. mi sto inacidendo, anche se per fortuna è un qualcosa limitato al web, che sembra non avere strascichi importanti nella realtà, dato che altrimenti con tutte le persone che ho sentito/incrociato ultimamente avrei fatto una strage qui a Brescia, specialmente in una certa agenzia del lavoro, che da appuntamenti “a caso” senza verificare prima la presenza degli incaricati a informare e formare. -_-‘

Non so il motivo, non l’ho ancora razionalizzato, magari questa piccola realtà virtuale mi sta semplicemente diventando sempre più estranea e quindi tollero decisamente meno alcune cose, perché sì, il web è libero [per ora], ma ho finalmente compreso di esserlo anche io, quindi viva l’educazione, sì, ma viva anche la libertà di pensiero, di reazione e di rottura, dopo tutto non sono una santa che porge l’altra guancia nella realtà, quindi perché mai dovrei farlo qui? Ho il mio carattere, a volte spigoloso, altre volte molto più accomodante, un po’ come tutti, e va benissimo così.

Questo vuol dire che da oggi litigherò con tutti? No, io raramente vado a cercare la discussione fuori casa mia, quindi non vedo perché dovrei farlo qui, se non altro anche solo per mera mancanza di interesse, visto che preferisco sicuramente vivere la mia realtà, che stare davanti a un PC a discutere, motivo per cui quando capita generalmente non mi dilungo, dato che una risposta completa per me è più che sufficiente e dopo basta, la questione la ritengo chiusa.
Vorrei poter dire di assumere lo stesso atteggiamento anche nella realtà, ma purtroppo spesso e volentieri — nelle questioni più personali, o che mi stanno più a cuore — tendo ancora a farmi trascinare in infinite discussioni, però a onor del vero sto facendo dei notevoli miglioramenti, specialmente rispetto allo scorso anno [..le ultime parole famose?].

Tutto questo ciarlare per…? Boh, così, mi andava di riportare una cosa ovvia, tipo bugiardino con le istruzioni d’uso e avvisi vari, a volte qualche indicazione ci vuole, giusto per non complicarsi troppo la vita.

Articoli Correlati

Lascia un commento