Imollo

Gli sto facendo una pubblicità estrema, ma a mio avviso è una buonissima idea — specialmente pensando a tutte le volte che ho maledetto la posta elettronica perché si rifiutava di inviarmi gli allegati per via della dimensione.

Inoltre è un’applicazione creata da italiani, quindi mi sembra il minimo dare un po’  di supporto, anche perché mi è parso di capire che in Italia se ne stia parlando pochino, o che comunque il passaparola non sia partito proprio bene.

Cos’è imollo? È un’applicazione che si installa sul PC, tramite cui si può inviare qualsiasi file, anche molto grande, a un’altra persona, anche se quest’ultima non è registrata su imollo, infatti riceverà un messaggio via e-mail, tramite cui potrà scaricarsi — come un comune download — il file a lei inviato.
Praticamente è un’altra soluzione alle e-mail, ma anche ai comuni programmi di messaggistica, fa tutto, in tempi mediamente brevi e con una semplicità disarmante.

Come ho già detto l’uso è semplicissimo, basta andare sulla pagina di imollo.com, registrarsi, scaricare il programma, installarlo [ci metterà poco, perché è piccolissimo], aprirlo, inserire i propri dati d’accesso usando il nickname scelto, o direttamente l’indirizzo e-mail abbinato.. e voilà! Si può già inviare qualsiasi cosa a chiunque, anche avendo a disposizione solo l’indirizzo e-mail, mentre se si conosce il nick di registrazione a imollo, basta inserire la persona in questione tra i contatti, attendere la conferma [ovviamente l'altra persona può decidere se accettarvi come contatto, o rifiutarvi] e iniziare a inviare messaggi di testo, o file, trascinandoli semplicemente nel quadratino caratteristico del programma, come si vede nei video sottostanti, tutto ovviamente sia se la persona in questione è online, sia se è offline.
Come sempre è molto più facile e immediato farlo, che spiegarlo!

Lascia un commento