Programma di sostituzione dell’iPod nano

Il mese scorso, frugando in giro, ho ritrovato il mio vecchio iPod di prima generazione, tutto bello impacchettato nella sua custodia e ancora funzionante, ma inutilizzato da anni e anni.
Avevo pensato di darlo via, quando su twitter mi hanno avvisata dell’esistenza del “programma di sostituzione dell’iPod nano” di prima generazione: compili il modulo apposito inserendo il codice identificativo del prodotto e se rientra nella lista di sostituzione si procede con l’inserimento dei propri dati personali, dopo di che.. si aspetta di ricevere una busta  con le informazioni e le spiegazioni per restituire il proprio iPod alla Apple, che successivamente provvederà alla sostituzione, con l’invio di un nuovo iPod di sesta generazione, il tutto senza alcun costo.

L’intera procedura è durata circa un mese:

  • l’attesa della prima busta è stata di una settimana;
  • l’invio con la UPS è stato immediato, anche perché dipendeva direttamente da me;
  • la ricezione del mio iPod da parte della Apple 4 o 5 giorni;
  • l’invio del nuovo iPod in sostituzione è avvenuto quasi subito;
  • la ricezione del nuovo iPod invece è stata più problematica, dato che è arrivato dopo più di 2 settimane.. e per fortuna! Visto che temevo non sarebbe mai arrivato, dato che la spedizione — per qualche assurdo motivo — la Apple la affida alla posta standard, senza alcun tracciamento e purtroppo su vari forum ci sono le lamentele di chi il pacco non lo ha mai ricevuto [anche perché il postino - se lo riceve in consegna - lo piazza davanti alla cassetta/porta senza suonare e senza richiedere alcuna firma].

Ora “il piccolino” si sta caricando usando il vecchio caricatore, dato che la Apple vuole e invia solo l’iPod nudo-nudo, senza scatole, senza cuffie, senza caricatore, senza nulla.. e tra un po’ proverò a testarlo, anche se francamente non so se riprenderò ad usarlo, dato che io da anni sfrutto il cellulare anche come lettore MP3 e radio.

 
 
Articoli Correlati

Lascia un commento