TopHost

È inutile, dopo un anno di prova devo amaramente constatare che TopHost non ce la fa, non è in grado di mantenere le promesse ed è totalmente incapace di gestire decentemente il servizio offerto, ostacolato da continui rallentamenti e down di ore.

Questo sito è sicuramente meno leggero del precedente, ma comunque non può essere definito pesante e l’immenso spazio ancora a mia disposizione ne è la conferma, eppure raramente viene caricato tutto correttamente e non certo per qualche mia svista o errore, infatti facendo alcune prove sull’hosting gratuito di Altervista.org, la prestazione risulta essere decisamente migliore, sia per quanto riguarda la velocità di caricamento, sia per la quantità ridotta di blocchi e perdite, il che rende i continui disservizi di TopHost ancora più inspiegabili e intollerabili. Le tante lamentele sul web ne sono la conferma.

Forse dovrebbero interrompere le continue promozioni e sconti del 50% sull’acquisto dell’hosting, per iniziare a dedicarsi maggiormente e seriamente alla risoluzione di quei problemi che rendono il servizio talmente scarso da risultare spesso inutilizzabile. Detto questo, consiglio a chiunque capiti su questo post di non farsi abbagliare dal 50% di sconto, dai codici promozionali settimanali e dai prezzi estremamente bassi, perché se paghi 5 euro per un sito sempre inaccessibile, butti comunque via dei soldi e anche del tempo, che potrebbe essere investito in un servizio decisamente più serio e funzionale.

Purtroppo qualche mese fa — prima di convertire questo sito — ho avuto la malaugurata idea di rinnovare anticipatamente il contratto per un altro anno, iniziato tra l’altro proprio oggi, quindi siccome non mi piace perdere soldi nel vuoto, credo che accantonerò temporaneamente l’intenzione di spostarmi su un altro hosting, a meno che il problema di accesso/caricamento del sito non diventi la normalità, tanto da divenire totalmente proibitivo, facendomi così perdere definitivamente la poca pazienza rimasta, perché se l’ho voluto/creato, come minimo, deve anche poter essere usato, altrimenti che senso ha?

Attualmente comunque sto già iniziando a guardarmi attorno e a cercare vari suggerimenti — sempre ben accetti — per nuovi hosting, che fino ad ora mi hanno portata a conoscere Xlogic e Netsons, che sono leggermente più costosi, ma sembrano essere una valida alternativa, con tra l’altro degli ottimi feedback lasciati proprio da chi è già scappato disperato da TopHost. Quindi.. una semi-garanzia.

Lascia un commento