settembre 9th 2014 archive

Delusione su Delusione

Sono giorni caratterizzati da una delusione continua questi e della peggiore tipologia: delusione causata da persone care, che improvvisamente si rivelano essere tutto il contrario di quello che hai sempre creduto per tutta la vita.

Ho sempre pensato che mia madre fosse il peggio del peggio, mentre ora sto iniziando a capire che assurdamente lei era semplicemente quella che riusciva a nascondere meno la sua natura venale/egoistica.
Possibile che esistano solo persone così al mondo? Oppure sono io che riesco a circondarmi solo di quest’ultime? […la famiglia però non si sceglie]

Non chiedo e non ho mai chiesto niente [infatti non ho niente, oltre a debiti non miei], ma vorrei quanto meno essere lasciata in pace ed essere tenuta fuori da tutto questo schifo.

Sono così infinitamente delusa..

Dipendente… e da quando?

La brutta esperienza di questa mattina [si risolverà? lo scoprirò giovedì] non era sufficiente per oggi, infatti a quanto pare sono una “dipendente” di qualcuno, pur non essendo né assunta, né pagata mensilmente, fatto sta che “questo qualcuno” sembra avere il diritto di scegliere quale lavoro devo fare/accettare e pure quanto mi devo fare [non] pagare [una cifra MOLTO modica,.. “modica” da solo non bastava, non veniva sufficientemente sminuito il mio lavoro], mettendosi d’accordo al mio posto e interpellandomi solo a cose fatte, non dandomi quindi scelta,.. come una dipendente [per non dire altro..]

L’apoteosi.

Giornata-di-merda. Dovrei tornarmene a letto per svegliarmi la prossima vita..

Debitrice… per cosa?

Ho sempre detto di non fare debiti, ed è vero, ma questa mattina mi sono vista segnalare su un PC come “debitrice inadempiente”, per debiti fatti da altri e di cui non so nulla.

Dire che è stata ed è una sensazione orribile, è dire poco.