Un sospiro di sollievo

Questa mattinata l’ho passata interamente alla posta, dalle 9 fino quasi alle 11, per cercare di trovare delle risposte e concludere le questioni lasciate in sospeso e dopo mille casini alla fine sono riuscita a fare qualcosa, anche grazie alla pazienza del Direttore.

Quindi ora finalmente ho un conto tutto mio [dopo aver estinto il debido di un conto non mio e chiuso d’ufficio] e finalmente – forse – sono riuscita ad accreditare un assegno [assai problematico per varie questioni veramente assurde che non sto a spiegare] emesso dalla Banca Monte Dei Paschi di Siena, che merita un sonoro vaffanculo, perché se entro nella vostra banca [dopo che la vostra Guardia Giurata folle mi ha fatta sentire in pericolo di vita solo per aver aperto la borsa per prendere le chiavi che non mi facevano entrare] e vi porto un assegno emesso da una vostra filiale, me lo dovete cambiare ANCHE se non ho un conto presso di voi [come fanno le altre Banche], evitando di mandarmi sgarbatamente a quel paese nascondendovi dietro a: «non è la nostra politica!» con tono saccente/infastidito e non guardandomi neppure in faccia [ma che diavolo ci state a fare allora?! le impronte prima di entrare avrei dovuto prenderle IO a voi, non viceversa!].

In conclusione ora sono molto più tranquilla, ma spero vivamente che quella Banca FALLISCA.

Articoli Correlati

Lascia un commento