“Spannare”

Ci mancava l’idiota spammatore di turno su Facebook, che dall’alto della sua sapienza e arroganza si è sentito in dovere di correggermi con “SPANNARE” [non certo spammare come avevo scritto io, chiedendogli cortesemente di smetterla, ma dove vivo?] per poi continuare maleducatamente a dare il meglio di se minacciando di “togliermi dalle sue amicizie” [Profilo dell’Ente – richiesta che gli avrei inviato io, ma quando mai!], oltre che dalla sua pseudo lista di prestigiose Associazioni con cui collaborare e quant’altro [ma chi ti ha mai sentito? Torna sul pianeta terra e impara l’italiano, venditore da strapazzo!]

Ma certa gente da quale dimensione putrida esce fuori?

Dopo aver passato – inaspettatamente – la serata in centro, tra corteo, la sede aperta al pubblico, e-il-pc-non-va-perché-fai-qualcosa, e-il-fax-non-va-perché-fai-qualcosa, gente e ancora gente [non sempre consigliabile], oddio-dove-la-mettiamo-tutta-questa-gente [?!], ho faticato non poco a concludere la risposta con un “Cordiali Saluti” e non con un “Vaffanculo di cuore”.

Il 25 è passato, è passato, ora finalmente posso guardare i telefilm/film arretrati.

Articoli Correlati

Lascia un commento