Ma la Chiavetta USB?

Dopo più di una settimana dall’acquisto – urgente – della chiavetta USB su Amazon.it [spedizione da Amazon.eu], per la prima volta dopo svariati acquisti, non ho ancora ricevuto nulla: il pacco è stato inviato chissà dove e/o smarrito da qualche parte.

Una piccola Epopea.

Venerdì, dopo non aver ricevuto nulla il giovedì della consegna e non aver visto alcun tipo di aggiornamento nel tracking, avevo chiamato Amazon.it parlando con un’operatrice [che avevo faticato a capire, sembrava tedesca] che non aveva saputo fornirmi indicazioni aggiuntive, consigliandomi di richiamare il lunedì successivo se nulla fosse cambiato.

Lunedì un’altra operatrice [che questa volta riuscivo a capire] mi aveva informata della politica di Amazon sul rimborso e sulle sostituzioni, sottolineando che l’azienda considerava un pacco come “perso” dopo un tot di giorni, nel mio caso avrei dovuto attendere fino a mercoledì.

Il giorno dopo il tracking aveva improvvisamente ripreso vita, con delle indicazioni alquanto inquietanti, ma comunque la speranza di una prossima consegna si era nuovamente riaccesa.

amazon

Fino a oggi, giovedì, quando ho preso nuovamente atto del fatto che non c’è stato più alcun tipo di aggiornamento, motivo per cui poco fa mi sono decisa a contattare via mail Amazon per chiedere ulteriori delucidazioni.

La cosa buffa è che prima ancora di finire la mal, il cellulare si è messo a squillare e mi sono ritrovata a parlare con l’Operatrice di Amazon, quella dell’ultima volta, che prendendo atto – da sola – che il mio ordine non era ancora arrivato, mi ha proposto il rimborso o la “sostituzione”, dato che per Amazon tale pacco oramai risulta essere perso [se poi arriverà, lo dovrò rifiutare].

Siccome la chiavetta continua a servirmi, anche se mi sarebbe servita ancora di più la scorsa settimana, ho optato per il rinvio del prodotto, ma questa volta verrà effettuato direttamente dall’Italia, con l’opzione “un giorno” [ma essendo già a fine giornata e a cavallo col WE, oltre che con le festività di Pasqua, ne passeranno ovviamente molti di più].
Non mi è stato richiesto nessun pagamento aggiuntivo, né per la spedizione differente, né per la chiavetta, che attualmente ha un costo maggiore rispetto a quando l’avevo ordinata io. Ci mancherebbe

Chissà come e quando finirà questa piccola Epopea, in cui tra l’altro stranamente questa volta non c’entrano né le Poste Italiane [che mi si è pappata due mini-pacchettini di eBay + un altro dalla Cina], né i corrieri SDA [con cui io francamente non ho mai avuto problemi qui a Brescia].

…si vedrà la prossima settimana, spero.

venerdì, 03 aprile 2015, ore 13:00
Chi mi suona al citofono un quarto d’ora fa in modo insistente? Il corriere SDA.
Per cosa? Per il pacco perduto di Amazon, che a quanto sembra si sono ritrovati tra le mani improvvisamente mentre passavano dalle mie parti, visto che l’unico aggiornamento del loro tracking è la mia firma.

Ma che diavolaccio..

Sono volata subito su Amazon per cercare di annullare il rinvio di ieri, ma non essendoci riuscita ho chiamato l’Operatore, che dopo aver provato a sua volta senza successo mi ha detto che probabilmente era troppo tardi, quindi di limitarmi semplicemente a rifiutare il pacco quando mi verrà consegnato.

L’ho scritto che era una piccola Epopea, quanto meno però ora finalmente ho la chiavetta in mano, che tra l’altro proverò immediatamente per vedere se almeno funziona correttamente, visto che il sostituto starebbe anche già arrivando.

Lascia un commento