Uffff

Non c’è nulla che vuole risolversi, NULLA.

Oggi ho ricevuto una chiamata dalla tipa che aveva “affittato” l’appartamento in centro per il periodo estivo, per 150 al mese, dicendo che non uscirà a settembre – come da me richiesto e come in realtà già concordato con mio padre quando era entrata – perché un altro appartamento sarà disponbile solo ad Ottobre,… premesso che già questo mi ha fatto girare le ovaie, perché in quell’appartamento io dovrei entrarci ORA per venderlo IERI e con loro – Arabe – lì dentro è impossibile anche solo sperare di trovare un acquirente italiano, ma non solo; ci ha messo in più anche il carico da 90, rifilandomi altre palle, tra cui che c’era un altro accordo con mio padre, che doveva fargli un contratto d’affitto ufficiale e per più tempo, ma che poi è stato male e lei “ha lasciato corretere” [???], che non doveva uscire dopo i 3 mesi estivi, perché doveva starci per più tempo [tradotto: sempre], che avrei dovuto darle 3 mesi di preavviso, etc. etc. etc.

Non ci ho più visto, sottolineando che con mio padre ci avevo parlato e che gli accordi erano stati molto chiari, che doveva restare lì 3 mesi e basta, e che quindi non dovevo darle alcun tipo di preavviso, a maggior ragione non essendoci alcun tipo di contratto, che in più mio padre non ne sapeva nulla neanche del loro pseudo-interesse all’acquisto [palesemente fasullo, non avendo loro soldi e ho scoperto che il marito è pure in carcere per spaccio di droga] e che quindi non poteva certo averle proposto una cifra di vendita [a suo piacimento].

Posso dire che sono stufa? Posso?
C’è UNA sola cosa al mondo che mio padre abbia fatto bene e senza creare un danno? Una sola, non chiedo tanto.

Tutti non fanno che dire che questa è “una bravissima ragazza”, ma dalle palle che mi ha rifilato in queste tre volte che l’ho sentita/vista e dal patto comunque non rispettato, perché era evidente che non aveva alcuna intenzione di uscire dopo i 3 mesi concordati, francamente il mio pensiero vira su tutt’altra direzione, o sarà che chiunque venga in contatto con mio padre e il suo eccessivo bonismo, si trasformi in uno stronzo approfittatore, non lo so, ma a questo punto sta diventando un triste dato di fatto.

Articoli Correlati

Lascia un commento