agosto 16th 2015 archive

Venduto!

Una mini-vita di esperienze concentrate in 2 mesi, questa volta è toccato alla vendita del furgone di mio padre, che non potrà più usare, per prendere una piccola macchinina “da battaglia” ed economica per me, per riprendere a guidare e potermi finalmente spostare in autonomia, portando in caso di necessità mio padre a fare le visite o altro.

L’ho messo in vendita con degli annunci su subito.it e autoscout24.it il 14 di questo mese, 2 giorni fa, e questo pomeriggio ho trovato degli acquirenti della Valle, che tra l’altro pagheranno quasi il prezzo pieno richiesto, con uno sconto “solo” di 100 euro, mentre tante altre offerte pretendevano un abbassamento di oltre 1.000 euro, in pratica lo volevano in regalo -_-‘ [agenzie incluse].

Una foto pubblicata da Silvia T. (@syliat) in data:

Mi hanno chiamata questa mattina alle 9 e sono venuti a vederlo questo pomeriggio, tra l’altro era tutta la famiglia al completo, genitori, figlio 22/25 enne [inaspettatamente il reale acquirente] e la figlia 19/20 enne [che però non ho visto perché è stata sempre in macchina], molto simpatici e alla mano, oltre ad essere seriamente interessati.
Abbiamo parlato per ore credo, anche dei fatti nostri, specialmente io con la madre, spiegando un po’ tutto, comprese le motivazioni della vendita, scoprendo che anche suo padre – più anziano – è nelle condizioni simili al mio, poi abbiamo parlato del furgone, lo hanno provato, ho lasciato fare loro quello che volevano, com’è giusto che sia, e alla fine hanno deciso di essere veramente interessati, anche perché un altro Doblò Fiat Cargo a quel costo, con il motore totalmente nuovo [ma anche vecchio], non lo troveranno mai da nessuna parte, l’ho visto anche io mentre scrivevo gli annunci, motivo per cui è decisamente un’occasione, c’è ben poco da dire e se ne sono semplicemente resi conto.

Avevo anche pensato di darlo dentro a un concessionario, prendendo poi la macchina, ma non mi avrebbero mai dato questa cifra, avrebbero svalutato il più possibile aggrappandosi ai problemi meramente estetici, come la vernice graffiata e saltata via, i bolli, la parte leggermente incidentata nel paraurti anteriore, più altre cose di plastica rotte/saltate internamente, la tapezzeria sbiadita, etc. etc. si sa come fanno, per poi sistemare l’apparenza e rivenderlo a 3.000/5.0000 euro in più.
In realtà temevo che proprio per tutte queste cose non sarei neanche riuscita a venderla a questa cifra a un privato, anche per via delle offerte svalutanti ricevute nel frattempo, però evidentamente l’offerta era realmente un’occasione, visto che provandolo e vedendolo dal vivo, non hanno comunque cercato un ribasso eccessivo e inoltre il pagamento verrebbe fatto all’istante con assegno nominale, certo, poi avranno qualcosa da sistemare, ma sarà ben poca cosa e la cifra totale non supererà comunque quelle degli altri Furgoni che si trovano in vendita in giro e che non hanno il motore nuovo rifatto a inizio anno.

Domani devo portare mio padre in comune per certificare la firma, poi chiamerò il ragazzo che così potrà venirsi a prendere tutti i documenti per andare al PRA e il furgone, dopo avermi consegnato l’assegno. Dopo potrò concentrarmi sulla ricerca della macchina [una l’ho vista sabato a Torino, alla stessa cifra che “ho ottenuto” oggi, ma in paragone non li vale, quindi passo], online e via concessionari, a Torino ed eventualmente anche a Brescia, nella speranza di trovare qualcosa di decente, ma molto-molto economico!

Voilà! Come nuovo

Finalmente sul mio Notebook Asus tutto sembra funzionare nel verso giusto: sì, il problema era proprio la precedente installazione di Windows10, evidentemente “buggerata”.

Questa volta quando ho eseguito l’aggiornamento il portatile era quasi vuoto, aveva solo le sue app/i suoi programmi di sistema, tra cui molti di Asus, che precedentemente mi avevano dato molti problemi, infatti avevo dovuto ripristinarli tutti, visto che non funzionavano più, mentre ora.. tutto è funzionante, senza ripristino, ho semplicemente dovuto scaricare/installare l’aggiornamento di alcuni Drivers rilasciati per Win10, per la scheda video Nvidia e per altro software interno.

Office 365 e Adobe Acrobat Pro ora non danno più alcun tipo di problema, si sono installati e aperti subitissimo, idem altre App, quindi finalmente sono riuscita a fare quello che dovevo, aggiornando Curriculum, etc.

Altro che assistenza Microsoft! Sarei ancora lì a installare e disinstallare il programma, chiudendo tutte le applicazioni di sistema, riavviando in modalità provvisoria, etc. etc.

Meglio così, ho dato una bella pulita [anche se c’era ben poco da pulire] e ho aggiornato alcuni programmi di mio uso comune, passando alle versioni nuove.

Sebbene ci sia stato questo problemino “mica da niente”, continuo ad apprezzare questa nuova versione di Windows, specialmente dopo aver rivisto/usato velocemente Win8 e Win8.1, brrrrrrr non devevo l’ora di poter insallare nuovamente Win10.

L’unica cosa ce mi lascia notevolmente perplessa è: tra 12 mesi, cosa succederà? Rilasceranno un modo per poter formattare il PC tornando ad usare Win10, creando ad esempio un’immagine di sistema [ora tale opzione non esiste], o cosa? Oppure se si dovrà formattare il sistema tutto verrà definitivamente perso e dopo essersi abituati alla nuova versione per 12 mesi, si sarà costretti ad usare nuovamente Win8, oppure a mettere mano al portafoglio per acquistare l’aggiornamento che ora è gratuito?
Come ipotesi non è per nulla bella e neanche tranquillizzante, anzi mi pare un po’ una bastardata, ma tant’è…