Agognata Indipendenza

Che palle essere dipendenti in tutto e per tutto da altri, specialmente per quanto riguarda gli spostamenti, che purtroppo qui possono essere fatti solo con la macchina, visto che  “a portata di piedi” non c’è proprio nulla e il poco che è presente, funziona male e/o non può fare niente [in questo caso mi manca Brescia..].
Un esempio è la posta, in cui oramai si possono pagare solo i bollettini e solo per 2 giorni a settimana, per le altre operazioni è meglio andare altrove, sia perché l’operatrice è un’incapace [avrei voluto andare io al bancone per cercare i moduli], sia perché l’ufficio non è più abilitato per niente [probabilmente tutto è collegato al fatto che abbiano piazzato questa tipa proprio qui.. ].

Che immensa scocciatura però, specialmente perché speravo di fare quasi tutto oggi e invece domani dovrò scendere dalla Valle [con mia Zia, che ha altri suoi impegni] per andare all’ufficio postale più grande, dove spero di riuscire a far emettere finalmente il maledettissimo Assegno Vidimato [equivalente all’Assegno Circolare Bancario] e richiedere il libretto degli Assegni standard, che all’apertura del conto avevo rifiutato, ma che a quanto pare potrebbe servirmi in futuro.
Poi però c’è ancora tutto il resto da fare, in un’unica mattinata, in uffici in cui la lunga attesa è fisiologica.

Aiuto.

Articoli Correlati

2 Commenti per Agognata Indipendenza

  1. Fefy
    mercoledì, 26 agosto 2015 at 13:03 (2 anni ago)

    Se ti serve una mano per “far uscire” l’auto nuova da TO, fai un fischio. Se vuoi prendere un caffè, fischia lo stesso. :)

    0
    Rispondi
    • Sylia
      mercoledì, 26 agosto 2015 at 15:45 (2 anni ago)

      Ti ringrazio per la disponibilità :), l’auto “nuova” è a Grugliasco [nella zona Allamano], ammetto di non aver ancora pensato a una soluzione per andare a prendermela, visto che devo ancora sistemare assicurazione e pagamento [anche se teoricamente c’è già tutto], ma mi auguro di fare tutto entro domani.

      0
      Rispondi

Lascia un commento