Lo sapevo..

Solo poche ore fa gli ho chiesto nuovamente se ci sono altri debiti in giro e lui mi ha risposto di no, gli ho detto che oramai non mi fido più di lui e che – come ho scritto nell’altro post – ero certa che fosse solo un’altra palla e che in giro c’era ancora altro.

Avevo ragione. Che culo.

È in debito con niente di meno che la Liquigas, da cui non fa più rifornimento dal 2012, altra palla immensa, anzi, due, visto che fino a pochi giorni fa continuava a dirci che non si riforniva da un anno, perché c’erano state delle discussioni visto che secondo lui loro costavano troppo, ma non era libero di contattare altri rifornitori di GPL, quindi per “protesta” non li aveva più chiamati, campando con l’acqua fredda e senza più accendere il termosifone [col cazzo!].

Altre cazzate a gogo quindi, ma-guarda-che-novità.

Ha svuotato il sacco ora, perché ha visto che come una cogliona stavo per chiamarli per chiedere un preventivo su un nuovo rifornimento, in extremis si è improvvisamente svegliato prendendola largha, chiedendomi se non avevo visto una lettera che aveva lasciato in giro [???] della Liquigas, di sollecito per mancato pagamento;
Così, come se fosse la cosa più easy dell’universo, sottolineando la presa per i fondelli con “ah.. pensavo che l’avessi vista e lo sapessi!“, quando giusto pochi giorni fa mio fratello e io stavamo parlando della Liquigas DAVANTI A LUI, e del fatto che dovevamo chiedere un preventivo, chiedendogli nuovamente se c’erano stati dei problemi specifici e ipotizzando di inviare una raccomandata per sospendere la fornitura con loro, facendogli riprendere la cisterna, per metterne una di un altro fornitore.

Sti cazzi.

E io non dovrei incazzarmi???

Articoli Correlati

Lascia un commento