In Attesa

Questa settimana sarà dedicata all’attesa, dato che sto aspettando un po’ di cose, tra cui:

  • dei “pacchi” [il Tiragraffi, il sostegno smarphone per auto e altre 2 piccolissime cose separate – di cui parlerò più avanti];
  • della posta [dall’Assicurazione, dalla Regione per la 104, più varie];
  • il ricontatto per fissare un appuntamento con VetroCar per sistemare il parabrezza scheggiato ieri [nel parcheggio, da una pietra “lanciata” sicuramente dalla strada superiore. Sopresa pomeridiana e l’assicurazione non lo copre – ne sto valutando altre];
  • il passaggio della Liquigas;
  • aggiornamenti dal Contabile per l’appuntamento con il Notaio;
  • le visite in Ospedale di mio padre, domani per le Analisi e poi per la Chemio+Flebo [ore e ore di attesa, specialmente il primo giorno];
  • varie ed eventuali.

Oltre a questo devo ricordarmi di passare alla Banca – altra attesa, su due fronti tra l’altro, visto che non hanno ancora dato i soldi a mio fratello – per pagare le cambiali, magari lo farò domani mattina al ritorno da Ivrea [sperando che la scheggiatura nel parabrezza non peggiori, viste tutte le buche presenti nel tragitto..].

Tra l’altro temo che la prossima settimana non sarà molto differente da questa, sia perché ci sono già altre visite fissate, sia per le tempistiche incerte e talvolta troppo lunghe della Posta, della Liquigas e del Contabile/Notaio [oltre all’attesa per il ricorso dell’Accompagnamento e la questione INPS, che oramai so quasi per certo che non si risolverà proprio in alcun modo, quindi devo rassegnarmi a rassegnarmi].

Non so proprio cosa sia peggio, se l’attesa o quando quest’ultima termina, visto che solitamente subentrano poi risposte/questioni/risultati orribili, che aprono nuove problematiche ad effetto domino, anche se le “risposte” che sto attendendo ora in realtà dovrebbero proprio servire a risolvere/chiudere alcune punti importanti.

Articoli Correlati

Lascia un commento