Una Perdita di Tempo

Oramai abbiamo preso quasi tutti nota che il corso fatto è/sarà solo una perdita di tempo, non solo per tutte le cose sentite dagli dipendenti ed ex-dipendenti, ma perché in pratica una pseudo-responsabile [da prendere a calci sui denti], tra una cavolata e l’altra, si è fatta sfuggire che loro sanno già dall’inizio chi verrà preso e chi no, senza un colloquio diretto, senza prove effettive, senza neppure il test finale di valutazione, nella sua immensa arroganza ha addirittura detto una frase tipo: «..non dovete temere di fare le esercitazioni al PC, non sono valutative, e poi tanto noi abbiamo già deciso chi prendere con una semplice occhiata iniziale!».

Al che tutti ovviamente ci siamo chiesti: « ma brutti stronzi che non siete altro, se avete già deciso da subito chi prendere e chi no, perché non avete fatto fare il corso solo a loro??? Al posto di prendere bellamente per il cxxo tutti gli altri e facendo loro perdere solo del tempo!?»
..la risposta però è ovvia: per i soldi, siccome per poter fare a ripetizione quei corsi di formazione farlocchi devono avere il numero prefissato di partecipanti, altrimenti non li possono iniziare… e non possono “incassare”! Molto semplice e chiaro, sul filone di ciò che accade oramai in tutta Italia.

Quanto fanno schifo. Legalmente [perché sono le nuove leggi fatte a permetterglielo], ma fanno schifo.

..e oramai sono alla fine, quindi non ha neppure senso interromperlo qui, per cui domani mi farò l’inutile test, poi mi prenderò l’Attestato e tra 90 giorni [!!!] i pochi soldi per la partecipazione. Punto.

E no, non sono “la solita pessimista”, sono semplicemente realista, perché so fin da subito di essere stata scelta solo come “tappa-buchi” [perché altre che avevano reso meglio al colloquio di gruppo, per impegni non potevano partecipare, sebbene l’agenzia avesse negato], certo, speravo di avere comunque una speranza di essere rivalutata nel frattempo, magari con la partecipazione e il test finale, ma così non è, quindi c’è ben poco altro da aggiungere.

Articoli Correlati

Lascia un commento