E per fortuna che esiste la Mutua..

Mi sono soffermata a cercare di capire quanto costano i farmaci che attualmente mio padre sta usando e ci sono rimasta un po’ male nel scoprire di avere un vero e proprio tesoro in casa, sebbene sia “iniettabile”.

Gli antibiotici che fa giornalmente vengono circa 200 euro a pezzo, quindi sono circa 200 euro al giorno, mentre la Longastatina che deve fare ogni 28 giorni – che ci hanno ridato il 18, quando siamo scesi per la visita di controllo – ha un costo di circa 1.600 euro.
Senza contare tutti gli esami, da quelli del sangue, alla TAC, la PET [mi avevano parlato di un costo oltre i 2.000 euro] e la Risonanza Magnetica Nucleare che dovrò prenotare oggi, tutti per fortuna con l’esenzione 048, per cura di una patologia specifica [in realtà ha anche quella totale], che viene usata sia per gli esami, sia per le visite, sia per i farmaci, permettendoci di non pagare nulla, neanche il Ticket.
Almeno questo..

Chi vorrebbe che il sistema sanitario diventasse come quello Americano, forse non ha ben presente questi costi, più il loro concetto di “copertura sanitaria”, oppure ha talmente tanti soldi che non gliene frega proprio niente. [più plausibile..]

Articoli Correlati

Lascia un commento