Attacchi d’Isteria a gogo

Questa situazione sta degenerando, umanamente e psicologicamente parlando, con attacchi d’isteria a gogo per un nonnulla, senza quindi un motivo “capibile” e prevenibile.

Sto iniziando a pensare di richiedere un supporto psicologico… e non per me ovviamente, perché io tutto questo – da sola – non sono proprio in grado di gestirlo.

ora 22:30
Ho inviato un messaggio al medico, che mi ha confermato l’ovvia possibilità di richiedere tale supporto direttamente all’ASL, quindi domani lo chiamerò per prendere accordi, visto che dovrà fare un’impegnativa specifica, mentre non credo che l’ADI possa c’entrarci qualcosa.

…mio padre ha accettato/acconsentito di buon grado, dicendo che non riesce più a capire le sue reazioni, su cui sostiene di non avere più alcun controllo, quindi un supporto psicologico potrebbe essere utile…. ma a mio avviso può esserlo in ogni caso, non solo per gli attacchi di panico/isteria, bensì proprio per parlare liberamente con qualcuno di tutto, le preoccupazioni, pensieri vari, su ogni questione possibile, visto che comunque non parla con nessuno e tenersi tutto dentro a prescindere non è una buona cosa…

…sto facendo per lui, ciò che lui non ha MAI fatto per me..
..tutto ciò è alquanto surreale essendo io la figlia e lui il padre.

Articoli Correlati

Lascia un commento