E la settimana ha inizio..

Questa mattina mi ha chiamata la Psicologa che collabora con l’Oncologia di Ivrea, per fissare un appuntamento per mio padre, il 5 aprile, che è comunque più vicino del 20/24 in cui voleva fissare l’appuntamento quella dell’ASL di zona,.. ovviamente.
Ho chiesto a mio padre se ne è davvero convinto, se è una cosa che vuole fare per se stesso o se ha accettato di farlo solo perché lo avevo proposto io e che in tal caso sarebbe stato meglio evitare [la Psicologa è la prima cosa che chiede, non si inizia una terapia di questo tipo perché spinti da qualcun altro, non avrebbe senso], però mi ha confermato che vuole andarci e francamente mi sembra anche abbastanza convinto, quindi meglio così.

Domani si inizierà con la serie di visite, e tra poco arriverà il medico di base, ma c’è già qualcosa che non va, infatti da qualche giorno sembra avere nuovamente qualche problema a mangiare.. e a digerire, però per ora non ha la febbre, quindi non sappiamo bene cosa pensare, anche se ovviamente terremo sotto controllo la temperatura e poi riferiremo tutto all’Oncologa.

Articoli Correlati

Lascia un commento