marzo 2016 archive

La Vendita di un Immobile

Dopo la vendita del Furgone [avvenuta in 2 giorni], ora mi tocca tentare di vendere l’Appartamento in centro paese, cosa che però mi sembra una missione impossibile a priori, sia per il lungo periodo di merda per quanto riguarda le vendite immobiliari [se le persone comuni non hanno soldi e faticano a trovare un lavoro qualsiasi, figuriamoci fisso, non possono neppure pensare di acquistare una casa], sia perché pur essendo stato ristrutturato interamente meno di 8 anni fa, attualmente non si trova in condizioni perfette [..grazie di nuovo papa’] e in più l’Edificio non si presenta per niente bene, anche a specialmente a causa del bastardo del piano terra, che lo ha sventrato per poi lasciarlo così… l’assurdità in persona, visto che il tipo è pure un Geometra, quindi sa perfettamente quanti danni sta causando sia all’Edificio, sia ai proprietari degli altri appartamenti, a maggior ragione se vogliono procedere alla vendita, come nel mio caso, dato che l’immobile viene pesantemente svalutato.

Ovviamente non ce ne può andare bene una.

Esteticamente esteriormente non è per niente attrattivo e purtroppo molti acquirenti si fermano a quello, quindi l’unica possibilità che ho per sperare di venderlo, è abbassare vorticosamente il prezzo di vendita, svalutandolo veramente tanto, arrivando quindi a guadagnarci ben poco una volta tolte le tasse, che purtroppo visto che dovrò venderlo prima dei 5 anni dal passaggio a me e mio fratello, saranno molto alte.

A questo punto però sarebbe comunque un costo in meno, perché le tasse lì sopra bisogna pagarle e anche le bollette mensili, pur essendo il contatore staccato, perché pur non usando un servizio ci devi pagare ugualmente le tasse che lo Stato ci ha messo sopra!

Tutto questo per dire che ho finalmente messo gli annunci anche online [sì, cercherò di starci più dietro, come avevo fatto per il furgone, anche se non mi è facile..], sebbene purtroppo le foto che ho dovuto usare siano pessime, visto che le ho fatte velocemente, mentre l’appartamento è ancora da risistemare, con tra l’altro i pochi mobili messi a caso [ho chiesto sia a mio padre, sia a mio zio, di trovare un modo per toglierli di mezzo, anche solo facendoli a pezzi].
Ho chiesto anche alla Sindaca di chiedere/vedere in giro, fornendo tutti i dati sull’appartamento, sperando anche di ingolosirla un pochino, visto che tutto l’edifico a fianco se l’è acquistato lei non molti anni fa, ristrutturandolo poi interamente e dando successivamente gli appartamenti in affitto :/
In più credo che dovrò rifare il cartello che avevamo messo quest’estate, inserendo il mio numero principale, dato che quello che è attualmente presente non lo uso mai e spesso è stato spento [..quindi a che serve?].

…inoltre a proposito delle bollette che arrivano comunque, ho appena preso una decisione a cui sarei dovuta arrivare molto prima: chiederò la disattivazione del contratto dell’energia elettrica, che tanto è a mio nome [..sempre grazie a mio padre, sì], così smetterò di pagare a vuoto, a maggior ragione se la vendita non dovesse avvenire in tempi brevi, perché di continuare a REGALARE soldi così, proprio non mi va.
Il futuro acquirente non dovrà fare altro che richiedere la riattivazione all’azienda d’energia che gli aggraderà di più, cosa che comunque dovrebbe fare in ogni caso.

Esami su Esami

La prossima settimana sarà piena di esami: il 22 ci sarà la TAC al mattino e un RX per la panoramica dentale nel primo pomeriggio, poi il 23 ci sarà l’esame Octreoscan, con un’iniezione alle 9 del mattino circa, per poi procedere con l’esame vero e proprio 4 ore dopo, con un secondo controllo/esame 24 ore dopo [il 24] e se lo decidono anche con un terzo 48 ore dopo [il 25], tutti giorni in cui dovrà stare rigorosamente a dieta, evitando tutti gli alimenti ricchi di fibre e bevendo almeno 2 litri di acqua al giorno, tutto ciò a partire dal 20 [fino al 25, se non interrompono prima].

Nel frattempo poi bisognerà ritirare il Referto RX e andare subito in uno Studio/Pronto Soccorso Dentistico per far valutare la condizione ossea della Mascella e della Mandibola di mio padre, questo perché hanno intenzione di iniziare una nuova terapia con il farmaco “ZOMETA” [indicato per prevenire complicanze ossee in pazienti affetti da tumori allo stadio avanzato che interessano l’osso], che può comportare la comparsa dell’Osteonecrosi della mandibola e della mascella appunto, per cui suppongo che vogliano valutare le condizioni di partenza, per poi decidere se è il caso di procedere o meno. [tutto ciò l’ho capito per conto mio facendo alcune ricerche, svelando il mistero di tali visite]

Il 31 è già fissata un’altra visita di Controllo al C.A.S, con Referto TC e Octreoscan.

Tra l’altro questa mattina incrociando direttamente anche l’Oncologa ne ho approfittato per chiederle se era possibile avere un sostegno psicologico direttamente da loro, visto che quelli dell’ASL di zona sono completamente spariti e dopo due settimane, conoscendo la situazione, mi pare assurdo quanto veramente poco professionale, quindi proviamo con Ivrea che purtroppo è molto più lontano, però credo che finalmente avremo un appuntamento prima della fine dei tempi, ci chiameranno comunque prossimamente per comunicarcelo, dato che in quel momento la Psicologa non c’era [l’Oncologa era andata addirittura a cercarla..].

…eccoli lì!
Neanche il tempo di pubblicare il post che finalmente lo Psicologo dell’ASL vicina si è fatto vivo, fissando il primo appuntamento per il 24 APRILE
..devo commentare? Mah...
Resto in attesa di avere aggiornamenti dall’Ospedale di Ivrea e poi valuteremo il da farsi e dove.

Neve e ancora neve

L’ho aspettata per mesi, ma ora direi che essendo fuori tempo massimo potrebbe anche lasciare spazio alla primavera, invece di ostinarsi a far tornare improvvisamente l’inverno e a costringermi a guidare nel bianco, anche se la parte peggiore non è tanto guidare, quanto pulire la macchina per riuscire a entrarci dentro, senza ritrovarsi la neve sul sedile appena si apre lo sportello e poi per riuscire a vedere fuori [cosa non indifferente], col piccolo particolare che le mie mani vengono devastate dal freddo per via della Sindrome di Raynaud, facendomi malissimo, quindi se le metto addirittura nella neve… è l’inferno e poi guidare, usare le mani, diventa una tortura!

 

Un video pubblicato da Silvia T. (@syliat) in data:

Coooomunque, oggi sono dovuta andare in farmacia e ci dovrò tornare questo pomeriggio, nella speranza che la farmacista riesca a trovare un pezzo per sostituire una parte mancante dell’Aerosol che mi ha dato mia zia, altrimenti sarò obbligata ad acquistarlo nuovo e la cosa non mi piace per niente, specialmente perché in realtà avrei una certa urgenza ad iniziare il trattamento contro i problemi che mi sta dando la sinusite oramai cronica, tra cui – il più fastidioso – l’orecchio sinistro che si tappa continuamente, dimezzandomi l’udito, cosa pessima in una sala con tante persone che continuano a chiederti cose nuove, veramente pessima, motivo per cui non potrei neanche pensare di acquistarlo online, dove ci sono tante tipologie di costi.

..ma dico io, non potevano tenere semplicemente tutti i pezzi assieme? Così da non perdere proprio quelli essenziali per poter usare il tutto? Ovviamente no e vista l’immensa fortuna sono anche quasi certa che salteranno fuori appena sarò riuscita a risolvere in qualche modo, magari anche con un acquisto totale. :/

Certo che passare da non guidare da 6 anni, a guidare quasi sempre e anche nella neve, è decisamente un bel salto! E francamente ne vado fiera, perché è solo uno dei tanti modi in cui sono “rinata”, in cui sono tornata a essere nuovamente me stessa, anche grazie al non sentirmi più sempre e solo sminuire [..col cavolo che Fake – non c’è nome più adeguato – guiderebbe mai su queste strade con la neve! tzè!.. se la faceva già sotto d’estate, con le strade pulitissime, guidando ugualmente male]

Quando l’Ospedale chiama..

…iniziano i veri problemi, sempre.

Poco fa mi ha telefonato l’Oncologa che avevamo visto nell’ultima visita, non era una chiamata prevista, quindi per qualche istante credo di aver smesso di respirare.

Mi ha comunicato che hanno deciso di effettuare altri due esami oltre alla TAC del 22:

  • Uno è l’OctreoScan, che volevano effettuare a luglio per identificare il tumore primitivo, rinunciandoci quando l’Oncologo di Milano decretò – dopo un mio consulto – che sarebbe stato inutile, perché quelli locati al Pancreas sembrano non essere identificati, mentre ora – da quanto ho capito leggendo online – può essere comunque utile per identificare TUTTE le metastasi, anche se in alcuni organi può dare risultati un po’ confusi;
  • Il secondo invece è una visita Odontoiatrica, di cui francamente mi sfugge completamente il senso, infatti quando me lo ha detto le ho chiesto di ripetere, pensando di aver capito male.
    Non mi ha fornito alcuna spiegazione e io non so darmene una, certo, mio padre ha i denti messi malissimo, ma non è certo compito di Oncologia occuparsene [non se n’è mai occupato lui..] a meno che vogliano capire se la lesione in C5 – sulla cervicale, la nuova metastasi più grande e la prima che si è creata sulla spina dorsale – sia in qualche modo legata alla bocca/gola,.. non ne ho proprio idea e la cosa mi lascia alquanto perplessa.

Ora che ci penso a giugno dissero che nel fegato poteva avere delle cisti o degli ascessi dovut* a una qualche infiammazione a livello dentale,… possibile che stiano nuovamente pensando a tale possibilità? Dopo 10 mesi???
Questa teoria era stata messa da parte dopo che la biopsia di fine Giugno rivelò che invece si trattava di metastasi neuroendocrine, da cui poi era partito tutto,… mentre ora pensano improvvisamente che non sia più così?
Boh, oramai mi aspetto veramente di tutto e non mi stupirebbe assolutamente di niente.

Non so ancora quando dovrò portarlo a queste visite, mi richiamerà la Segretaria quando le avrà fissate, poi suppongo che dopo aver fatto tutto, TAC compresa, io dovrò richiamare per fissare un nuovo appuntamento alla CAS, in cui finalmente dovrei capire qualcosa di più sul motivo di queste nuove visite e sull’eventuali “nuove teorie”.

ore 14:36
A quanto pare dovrò scendere direttamente Giovedì mattina all’Ospedale per ritirare le nuove impegnative, perché deve esserci una “preparazione” di non so cosa, credo per l’OctreoScan che da quanto ho capito è stato fissato il 23 di questo mese, dopo la TAC.

Tra l’altro ho appena condiviso il calendario Google che ho sempre usato col Note4 per segnarmi tutti gli appuntamenti, creandone uno specifico per mio padre, così potrà ricevere tutti gli aggiornamenti da me inseriti direttamente sul suo telefono/PC, senza ritrovarmi a dover ripetere mille volte la stessa cosa.
Avrei potuto farlo mesi fa, ma proprio non mi era minimamente passato per la mente, anche perché non credevo che lo usasse anche lui, che in effetti credo che abbia iniziato a considerare tale calendario – inserendo anche lui i vari impegni – solo recentemente [..magari lo usasse anche mio fratello, che invece non usa neppure Google, ma Libero… bahhhh].

Ops..

La richiesta per la carta trasporti per autobus e treno è stata inoltrata, MA ho scoperto di aver perso parte della documentazione inviata a novembre dall’Ufficio Invalidi di Aosta, che palle

Il 7 gennaio li avevo, poi quando sono andata in Comune per richiedere la tessera invalidi per il parcheggio, l’addetto me li ha totalmente separati, tenendosi tra l’altro un foglio [e già non avrebbe dovuto] e poi.. puff! ho solo più il Verbale completo – che teoricamente è il foglio più importante – però mi manca la lettera iniziale, che a quanto pare per alcuni procedimenti è altrettanto importante.

Non riesco proprio a capire che fine abbia fatto, ho l’intera documentazione pre-ricorso, che fondamentalmente è uguale a quella che ho perso, però cambiano le date, quindi non possono essere usate.. credo, e pensare che tengo tutto in ordine, infatti ero convinta che fosse assieme a tutto il resto.

Comunque ho già chiamato l’Ufficio invalidi di Aosta per richiedere una copia dell’intera documentazione, per ora mi è stato inviato il Verbale, sia la versione in chiaro, sia la versione censurata per la privacy, peccato che siano proprio le uniche che ho ancora, mentre lunedì dovrebbero cercare e inviarmi la lettera, più il foglio di attestazione dell’Handicap grave, sperando che almeno loro riescano a ritrovare il tutto.

Io continuerò a cercare, ma oramai ho già messo sotto sopra tutto quanto e a meno che tali documenti non siano stati presi e imboscati via da qualche parte da mio padre [lo ha già fatto con altri..], temo che non li ritroverò più.. e tra l’altro mi è anche venuto il dubbio che siano stati trattenuti dall’Operatore Comunale, ma proprio non mi ricordo assolutamente niente… troppe cose, troppo tempo, troppi documenti, troppo-troppo-troppo.

Carta trasporti per autobus e treno

E alla fine è giunta l’ora di inoltrare la richiesta anche per la carta trasporti per autobus e treno, sempre alla CGIL, che questa mattina mi ha scritto che per fare tale domanda è necessaria la firma di mio padre, un documento d’identità, una fototessera recente e una marca da bollo da 16 euro,.. e per fortuna che doveva essere gratuita!

Fondamentalmente penso che spenderemo di più per fare la tessera, che nell’acquisto dei singoli biglietti dell’Autobus, dato che alla fine mio padre lo usa ben poco, ma se tale tessera gli può dare una parvenza di libertà, ben venga, dopotutto quando gliela proposi mesi fa mi disse che non era necessario, mentre ieri è stato proprio lui a chiedermi se potevo informarmi, dato che ora dice di “essersi rassegnato” all’idea di non poter più tornare come prima, sostenendo tra l’altro che guidare non gli manchi neanche un po’ [..io non ho guidato per 6 anni senza sentirne minimamente la mancanza, usando sempre i BUS, quindi posso capire.. mentre ora sono sempre in macchina].

Quindi questo pomeriggio lo porterò a rifare la fototessera, visto che quelle che avevo fatto duplicare mesi fa sono finite, poi prenderò la marca da bollo e andremo alla CGIL a fare la richiesta, sperando che venga presa in considerazione in tempi brevi,.. altrimenti potrebbe diventare inutile…

1 2 3