Home Restyling

Oramai posso dire di aver trovato un “nuovo hobby”: quello di mettere continuamente sottosopra la casa, per cambiarla.. o meglio, per modificare la sensazione che provo nei vari ambienti, rendendoli più simili a me, ai miei gusti e alle mie necessità.

In realtà a volte assomiglia molto di più a un’ossessione, diventando eccessivamente ossessiva-compulsiva, impuntandomi a ripetizione su qualcosa, come questa sera.. che ho smontato tutti gli scaffali del grande mobile in salotto, togliendone molti, per creare più spazio e ovviamente svuotandolo completamente da ogni oggetto, cassetti/armadietti compresi, per poi rimettere tutto a posto, cambiando la disposizione o spostando/togliendo/buttando direttamente,.. oramai non credo che ci sia un solo giorno in cui io non butti via qualcosa.. continuando così tra qualche mese la casa sarà totalmente vuota.

Sono andata avanti tutta la sera, fin oltre la mezzanotte, rimanendo poi qualche minuto fissa ad osservare il lavoro fatto.. così.. giusto per capire se mi soddisfava la nuova disposizione o se dovevo rifare tutto dall’inizio, cosa fatta per circa 2 volte se non ricordo male.

E’ da fuori di testa, lo so oramai, ma quanto meno mi aiuta a distrarmi.. forse troppo bene, visto che mi sono estraniata un po’ da tutto, prendendo il mio periodo di “pausa” alla lettera evidentemente.

In ogni modo non credo che questa casa sia mai stata così pulita e ordinata, sebbene la mia testa continui a dirmi che così non è, che devo ancora ripulire, bla bla bla.. un continuo, spero che prima o poi questa fissazione passerà.. anzi, no, spero però che si attenui un po’, dato che sto toccando livelli veramente preoccupanti e insani, non uso neppure più la lavastoviglie oramai, perché ogni cosa che uso la lavo immediatamente, per poi riporre tutto al suo posto… mai fatta una cosa simile in vita mia, ci manca solo che inizio a fare la stessa cosa con i panni da lavare e sono a posto… ma anche lì “mi sto evolvendo” in varie direzioni, per così dire.

Coooomunque, tornando al restyling, ho cambiato varie cose, partendo dai colori per rinfrescare un po’ il tutto e per rendere casa mia molto più simile a me, motivo per cui sto iniziando a “spargere” l’azzurro un po’ ovunque, anche se a piccole dosi, giusto per dare un tocco di colori, rimuovendo ovviamente quelli precedentemente esistenti, come il verde e il rosso, togliendo/sostituendo i vari accessori, anche banali.. come i guanti e gli strofinacci in cucina.. ora azzurri o bianchi con dei particolari azzurri, giusto per non appesantire troppo, aggiungendo piccoli richiami qui e lì, che per ora avevo già [no, i guanti e gli strofinacci li ho acquistati], ma che ho adeguato allo scopo, facendo anche un po’ di DIY, con washi tape e tessuti vari, però alcune cose mancano… e quando io mi fisso su qualcosa purtroppo non c’è modo di farmi pensare ad altro, quindi purtroppo per me mi sono data allo “shopping”.

C’è da dire che però sono stata moooooolto riflessiva, avevo provato a guardare in un centro commerciale, trovando ben poco della tonalità giusta e poi i prezzi non mi piacevano neppure un po’, quindi sono andata a cercare di Amazon, ritrovandomi con un carrello veramente troppo caro, per poi rendermi conto che molti prodotti [non tutti] erano direttamente reperibili su Aliexpress, venduti però a un prezzo decisamente più basso… e ho passato alcuni giorni a ribaltare letteralmente il sito, per cercare e ricercare determinati prodotti, per trovare l’offerta/venditore più conveniente, che ovviamente cambia continuamente, motivo per cui non bisogna MAI soffermarsi sul primo venditore trovato.. perché magari lo stesso prodotto è venduto a meno della metà da altri 10 venditori e tra questi, uno lo vende ulteriormente scontato per un tot definito di tempo, arrivando così a spendere ancora meno.

L’unico problema è che essendo quel sito immenso ed essendoci tantissimi venditori, con chiavi di ricerca assurde per via delle traduzioni fatte male, bisogna prendersi mooolto tempo e mooolta pazienza, per cercare e ricercare, confrontare, etc. ma alla fine ne vale la pena.. se non fosse per il piccolo problemino della “dipendenza”, perché sì, è questo l’effetto che ti fa.. quello che risparmi alla fine puntualmente lo usi in altro, perché tanto viene pochi centesimi, quindi che saranno mai,.. però 20 centesimi lì, 50 dall’altra parte, 70 x 4 da un’altra, etc.. non se ne esce più e la spesa finale sale senza neppure rendertene conto, l’unica salvezza è che pago con postepay, quindi non posso spendere più di quando ricarico… e ricarico già pensando al massimale che posso spendere, in quel momento o in un altro, e visto che c’è una commissione di 1 euro a ogni ricarica… mi autoblocco nel rifarla, trattenendomi un po’ e mettendo al massimo i prodotti che mi incuriosiscono nella lista dei desideri, per poi rivalutarla molto più avanti, specialmente se non sono cose che mi servono realmente.

Fatto sta che in totale dovrebbero arrivarmi nei prossimi mesi – la tempistica è sempre lunga – circa 17 pacchetti, tra cui uno più grande, visto che comprende dei cuscini bellisssssimi per le sedie in cucina, francamente avrei preferito prenderli dal vivo, ma siccome non ho trovato nulla di mio gusto e non nel colore che volevo, ho optato per acquistare anche loro online, tra l’altro a un buon prezzo e la fattura sembra essere molto buona, come l’imbottitura [cerco sempre gli annunci con recensioni e FOTO reali dei clienti, anche se poi acquisto da un altro venditore più conveniente che magari non ha ancora recensioni]. Ho pensato fino all’ultimo che forse era il caso di evitare, ma siccome le sedie in cucina hanno veramente bisogno di un cuscino, anzi, il MIO sedere ne ha bisogno, visto che dopo pochi minuti inizia a farmi male, sì.. era decisamente il caso, rientrando nell’utilità, non solo nell’estetica, idem per altri prodotti di cucina – che però non vengono a contatto col cibo, sono pur sempre prodotti Made in China.. e no, non mi fido visto che possono usare qualsiasi materiale di produzione, senza controllo, motivo per cui MAI ho acquistato del MakeUp – che sono prevalentemente da sostituire o che possono semplificarmi la vita nella pulizia, ma sì.. ho comunque anche preso cose non strettamente necessarie e quindi per mera estetica… come gli adesivi murali, ma quelli piccoli a specchio, uno tra l’altro con un piccolo orologio per sostituire quello della cucina e fare due cose in una: cambiare orologio e dare luce, in modo gradevole… spero.

Ho scelto quelli a specchio perché il piano terra ha bisogno di luce e poi perché non avevo intenzione di aggiungere troppo colore [tali murali erano anche a specchio colorato], non sui muri, volendo comunque rimanere sul sobrio.. che poi è il mio stile [Agenda Filofax Saffiano a parte, quella è tutto un altro modo e no, la mia è veramente poco sobria.. ma ci sta, una casa però è differente].
Dalle recensioni so che comunque sono molto piccolini e discreti, quindi vedrò poi come applicarli al meglio.. e se non mi piaceranno, li toglierò, diciamo che per 70 centr/1/2 euro un “flop” non sarebbe un grande problema, anche se mi dispiacerebbe un po’, essendomi già immaginata come e dove metterli, con tanto di effetto finale.

In queste spese ho ripreso anche il portachiavi della mia macchina, che dopo un anno si sta disintegrando, ma è normale vista la presenza dei brillantini e che stanno sempre nella borsa, dove TUTTO si distrugge, la prima olta però lo avevo acquistato su ebay mi sembra, mentre ovviamente proveniva dalla cina… e su Aliexpress c’era ogni possibile versione/colore, a un prezzo moooolto più irrisorio, peccato che poi ne ho preso più di uno.. di altre tipologie -_-‘ [ehh vedi il discorso di prima..].

..e ovviamente i post-it non potevano mancare, 2 tipologie carinissime e nuove, non avendoli mai visti prima, sempre al costo più basso dopo ricerche infinite e non me ne sono pentita,.. buffo.. per il resto mi sento quasi in colpa con ripensamenti vari, ma per i post-it, che fondamentalmente sono l’acquisto oggettivamente più inutile, NO.. ahah :D
Ho preso anche un washi tape azzurro a pois, visto che ultimamente mi piace molto come motivo [..anche i cuscini hanno i pois], sebbene sia un prodotto che non ho mai apprezzato particolarmente, ma sto iniziando a capirne l’utilità.. anche se non lo userò comunque molto, giusto per dare una traccia di colore a uno o due oggetti.

Forse avrei altro da scrivere, ma sono veramente stanchissima ora, mi si chiudono gli occhi ed è anche normale vista l’ora e le poche ore che continuo a dormire [il fitbit segna tutto.. lo adoro e odio per questo, motivo principale per tale acquisto, ma farà un post più avanti.. credo].

Articoli Correlati

2 Commenti per Home Restyling

  1. gmz
    mercoledì, 14 settembre 2016 at 10:19 (9 mesi ago)

    shopping e pulizie: la salvezza dell’umanità! :)

    0
    Rispondi
    • Sylia
      mercoledì, 14 settembre 2016 at 12:49 (9 mesi ago)

      ..a volte la rovina quando scatta l’ossessione ;) anche perché le grandi pulizie comportano quasi sempre dello shopping “sostitutivo”, ecco perché mi sto dando al DIY :D

      0
      Rispondi

Lascia un commento