La Scelta Giusta

Poco fa mi ha chiamata la ragazza che era venuta a prendere Noemi, per dirmi che va tutto bene, che lei sta bene e che anzi, si è innamorata follemente di suo nonno, da cui non si stacca mai, amore che sembra essere totalmente ricambiato.
Tra l’altro proprio per il suo veloce attaccamento, con tanto di dormita già nel letto la prima notte e piantini all’uscita al bar di quest’ultimo, da cui si è subito fatta portare indicando il guinzaglio [???], credo che gli ricordi mio padre e lo pensano anche loro, sebbene risulti essere addirittura quasi più attaccata, mio padre ad esempio non la faceva salire in braccio se si sedeva, mentre con il “nuovo-padrone” a quanto pare una volta essere riuscita a farsi portare al bar per raggiungerlo, gli si è seduta in braccio e non si è più mossa.

Questo conferma che per fortuna ho fatto la scelta per lei giusta, perché ora è con qualcuno che la tratta come vuole, un po’ come faceva mio padre, ma essendo più presente e portandola anche in giro con loro, cosa che mio padre non faceva per via della sua indole troppo espansiva e agitata, che rendeva veramente difficile riuscire a parlare con qualcuno… atteggiamento che evidentemente ora sembra essere improvvisamente scomparso, forse per farsi piacere, forse perché ancora deve cercare di capire bene l’ambiente, forse perché ha capito subito che certe cose non le sono concesse, molto dipende anche dal carattere della persona con cui sta e cosa le trasmette, se calma, oppure ansia [..io rientro nella seconda categoria].

Che dire: non potevo desiderare di meglio per lei!
..e pensare che stavo per portarla al Canile, quel posto orrido, in cui probabilmente non sarebbe più uscita visto che sembravano essere molto più interessati ai soldi che al resto, quindi io sono convinta al 100% che l’avrebbero tenuta il più possibile pur di ricevere la loro quota mensile. 
No comment..

Una scelta giusta, finalmente, anche se per vari fattori non è stato per niente facile, ma per fortuna la razionalità ha vinto sull’ansia/terrore e proprio il giorno dopo tutto è andato per il verso giusto… quasi magicamente.

Lascia un commento