Amazon Prime: E DUE!

Non ci siamo proprio, la prima volta mi era stato detto che lo smarrimento del mio pacco inviato con Prime era solo un caso più unico che raro, che era solo sfortuna, etc. etc… ma ora è nuovamente successo!

Allora, oramai è più che evidente l’Amore che MissSfortuna prova per me, però direi che sta decisamente degenerando in vero e proprio Stalking.

In ogni modo ieri ho ricevuto un’e-mail da Amazon, in cui mi veniva detto che avevano iniziato il procedimento per il rimborso dell’ordine da me effettuato, al che ho subito pensato «eh?? why? non voglio il rimborso, voglio il mio pacco! cos’è successo?», quindi ho chiamato Amazon – nel caos più totale – e l’Operatore dopo alcuni accertamenti mi ha informata del fatto che il mio piccolo pacchetto risulta essere smarrito da BRT.
Ecco spiegato perché il tracking non era mai disponibile.

Prime porta sfiga doppia ai miei pacchetti, specialmente se sono piccoli, punto, non c’è altra spiegazione: 2 su 2, puff, svaniti.

Non so se c’è la possibilità che prima o poi risalti fuori, com’era successo per il primo pacchetto – la chiavetta USB – motivo per cui francamente non ho ancora rifatto l’ordine, dato che vorrei evitare di complicarmi la vita da sola rimettendoci, ma è anche vero che in quell’occasione me ne inviarono una seconda dopo 3 settimane, aspettando per vari giorni di reperire qualche aggiornamento e solo in seguito al mio reclamo, mentre questa volta hanno fatto tutto loro e subito, io francamente non mi ero neppure posta il problema pensando semplicemente che prima o poi sarebbe arrivato [..e invece..].
Evidentemente per qualche motivo questa volta ritengono di avere la certezza assoluta di tale smarrimento irrecuperabile, ma al contrario della prima volta non mi hanno neppure proposto il rinvio della merce perché il venditore è esterno, anche se della spedizione se ne occupa direttamente Amazon, quindi dovrei appunto rifare totalmente l’ordine.

Vabbè, per ora aspetto, anche se in realtà se avevo fatto tale ordine un motivo c’era.. quindi mi sa che tra non molto proverò a rifarlo… incrociando le dita.

Lascia un commento