Post Taggati ‘BRT’

BRT che mi combini?

Oggi BRT ha commesso – con me – il suo primo “Epic Fail” regalando il mio pacchetto a un perfetto sconosciuto, che per fortuna dopo averlo aperto e aver visto che non era roba per lui, ha controllato il Destinatario, trovando il mio numero di cellulare e chiamandomi subito dopo per avvisarmi dell’accaduto, portandomelo poi direttamente.
Per fortuna che lo ha ricevuto una persona onesta, altrimenti.. bye bye mio caro Moser pagato più di 200 euro!

..ma che diavolo, neanche più di BRT ci si può fidare ora? :(
Inutile dire che ci sono rimasta talmente male da inviare subito una segnalazione/lamentela, prima in realtà avevo direttamente chiamato, ma siccome gli uffici erano ancora chiusi e non avevo alcuna intenzione di aspettare prima di potermi “sfogare”, ho optato per un’e-mail al vetriolo, che tra l’altro ha fatto effetto, visto che un’ora dopo ho ricevuto una chiamata direttamente dal Corriere, tutto mortificato, che ha cercato di spiegare il suo “errore”, facendomi le sue scuse e assicurandomi che in futuro – se servirà nuovamente questa zona – mi chiamerà direttamente [come minimo! tutti gli altri lo hanno sempre fatto!].

Comunque l’ho già provato, testandolo subito su Noemi, la barboncina, che era già stata tosata qualche settimana fa da mio padre, ma con la vecchia tosatrice Moser 1400 e il lavoro fatto non era per nulla il massimo, visto che era tutta a buchi, con peli corti da una parte, medi in un’altra e lunghi da un’altra ancora, un vero casino, quindi sostanzialmente l’ho “pareggiata” e senza alcuna fatica, anche perché è stata bravissima collaborando senza fare una piega [..magari Leela facesse così.. e invece…].
Il risultato – per essere la mia prima volta – direi che è molto buono, ora è tutta pulita e in ordine, per cui almeno lei non avrà mai più bisogno di essere portata da un toelettatore professionista, anche perché subito dopo le ho fatto pure il bagnetto, quindi oggi è tutta bella e profumata, come non lo era da mooooolto tempo.

 

Una foto pubblicata da Silvia T. (@syliat) in data:

Dopo ho tentato anche di tosare Leela, ma… ho paura di farle male, lo ammetto, quindi le ho solo accorciato il pelo che era ancora lungo, ma non le ho tolto i nodi, ho provato con alcuni, ma essendo la sua tipologia di pelo così fitta, è un gran casino, specialmente senza un aiuto e altre 2 mani per tenerla ferma, inoltre ho capito che con la Testina di 1mm venduta assieme alla Tosatrice in realtà non si può fare tantissimo, perché la più indicata sarebbe la Testina – reperibile a parte – 1 / 20mm n.50 f, che da quello che ho capito è la più piccola, cioè quella che dovrebbe tagliare praticamente quasi “a pelle”, purtroppo non era acquistabile sul sito Zooplus, che aveva solo le Testine a partire da 2mm, quindi avevo optato solo per l’acquisto aggiuntivo di quella da 5mm, ideale per accorciare il pelo senza esagerare, anche per il cane, ma sicuramente non per tagliare i nodi.

Quindi oggi ho cercato e acquistato su un altro sito anche la Testina più “precisa”, consigliata tra l’altro anche dall’Azienda ufficiale per tagliare il pelo lungo fine con tanto sottopelo, con nodi, etc. sperando che possa essermi realmente utile, senza fare troppi danni, anche perché il costo purtroppo è tutt’altro che basso per una semplice Testina, che si aggira tra i 30 e i 35 euro [su alcuni siti arrivano anche oltre i 50/60], nel mio caso su scissolshop.com [negozio di Torino] l’ho trovata a 29,89 euro + 11,59 per l’Olio specifico a 400ml [che deve essere usato continuamente, per mantenere le Testine integre, idem per la Tosatrice] + 7,50 per le spese di spedizione [comunque le più basse tra tutti i siti visti, anche su ebay].

Francamente ho speso in totale – tosatrice compresa – molto di più di quanto volessi, ma se questo mi permetterà di evitare la spesa fissa per una toelettatura da un professionista [o pseudo tale.. 2 volte all’anno sia per Noemi, sia per Leela, a volte più], tutto si ripagherà in pochissimo tempo, arrecando tra l’altro meno stress ai diretti interessati… anche se con Leela dovrò lottare, penare e soffrire, lo so bene… -_-‘

..ho visto che in Alta Valle c’è un allevamento in cui teoricamente dovrebbero anche “insegnare” a tosare, oltre a rendere disponibile un servizio di tosatura a “self service” e di riconsegna a domicilio, quindi se proprio non dovessi riuscire a domare Leela e a toglierle i nodacci, proverò a chiamarli per informarmi.. anche perché una volta tolti i nodi dopo dovrebbe essere tutto più semplice, l’importante è riuscire a mantenere a una lunghezza media il pelo, per evitare che inizi a “filarsi” e ad annodarsi.

Ore 21:09
Ho appena scoperto che su questa Tosatrice vanno anche alcune testine di altre marche, come la Oster, che ne ha alcune con un taglio ancora più “corto”, cioè da 0,2 e 0,02 mm, il costo purtroppo è lo stesso per tutte le marche, ma comunque c’è ancora possibilità di scelta, anche per mio fratello [lui per i capelli, ovviamente, dato che se li taglia praticamente a zero], il che in caso di eventuali problemi è ottimo!

I Corrieri..

.. e quel fastidiosissimo vizio di “falsificare” il loro passaggio mai realmente avvenuto, così, giusto perché non hanno voglia di lavorare, mentre tu li hai aspettati inutilmente tutto il santissimo giorno.

Non è da BRT, quindi temo che ci fosse di nuovo l’autista/corriere scansafatiche italianissimo, che tempo fa mi aveva fatto fare la maratona per prendermi lo smartphone, dato che non aveva voglia di entrare nelle stradine del quartiere per arrivare a casa mia [mai accaduto prima, neppure con i suoi stessi colleghi, tutti gentilissimi].

Giusto per tutelarmi da un altro finto passaggio [da non escludere con quel tipo] ho inviato una mail di reclamo, cosa che non avevo mai fatto prima.