Post Taggati ‘l’

Questa non me l’aspettavo

Questa mattina ho ricevuto una chiama dalla Randstad, sì, proprio loro.. stavo per mandarli a quel paese senza neppure ascoltare il motivo del “loro disturbo”, poi ho deciso di aspettare per incalzarle nel momento in cui avessi sentito nuovamente la parola “Call center”, che però non hanno pronunciato.

Mi hanno chiamata dopo aver trovato il mio curriculum su infojobs, cosa ridicola visto che hanno il mio curriculum direttamente nel loro archivio.. e questa è la conferma che non se lo filano MAI, ma proprio mai.

Mi hanno proposto loro un lavoro di amministrazione, per import/export, con contatti prevalentemente esteri, inglesi e francesi, ma solo per un tempo limitato per una sostituzione maternità.
Ovviamente non è nulla di certo, bla bla bla.. avevano semplicemente bisogno di alcuni curriculum/candidature da presentare al loro cliente di Aosta, tutto qui.

Quindi sì.. altro tempo perso per far fare loro “bella figura” stop.. e questa volta hanno fatto tutto da soli, visto che io non ho inviato loro proprio niente.
..è quasi il colmo.. anche perché l’ultima volta via E-mail sono stata chiara su ciò che pensassi di loro e della totale mancanza di professionalità, ma proprio non si soffermano minimamente a pensare che hanno a che fare con esseri umani e non meri numeri, per cui cancellano tutto, fregandosene a prescindere.

Poi boh.. altri problemi dati da questo Stato di cacca: dal 1 giugno i residenti della valle d’Aosta possono fare visite fuori valle solo DOPO aver chiesto l’autorizzazione ALL’ASL del proprio distretto.. che possono anche rifiutarsi.
Sono delle merda e se si azzardano è la volta buona che chiamo carabinieri e avvocato per citare i responsabili per impedimento alla cure.
Veramente.. non so più cosa pensare oltre al fatto che sono stufa di vedermi complicare la vita da terzi e senza poterci fare nulla.