Post Taggati ‘truffe’

Se è troppo bello per essere vero..

..al 99%, non lo è.
Sono anni che sto cercando di farlo capire a qualcuno, eppure sembra non esserci nulla da fare.

In questi giorni c’è stato un piccolo “dramma” in atto, proprio perché un acquisto apparentemente ottimo, un’occasione imperdibile su Ebay, si è poi rivelato essere una delle tante, tantissime, truffe, che attualmente tra l’altro sembrano essere molto di “moda”.

A cosa mi riferisco? a questo: “La truffa dell’Imei bloccato e degli smartphone rivenduti “pagati” a rate“.

Per fortuna – al contrario di molti – una volta arrivato lo smartphone [perfetto, imballato, nuovissimo e originale] abbiamo capito subito guardando la fattura [anzi, il documento di trasporto] che c’era qualcosa che non andava, visto che prima di tutto era Wind – e non “no brand” – e poi era palese che era stato fatto solo il pagamento dell’anticipo, di meno di 200 euro [su un totale di più di 700].
Il venditore inoltre, a domanda diretta, non aveva neppure provato a negare, come se fosse la cosa più normale del mondo, arrivando ad affermare che non era un problema, che era una vendita regolare e quant’altro.

Siccome io tendo ad essere molto precisa e a chiedere informazioni a tutti, la prima cosa che ho fatto è stata chiamare proprio l’assistenza di Wind, fornendo loro il codice IMEI e spiegando la situazione, ottenendo come risposta: «il telefono è abbinato a un abbonamento per quella specifica persona ed è sotto contratto per almeno i prossimi 24 mesi, questo vuol dire che il telefono non può essere assolutamente ceduto a terzi e cosa più importante se per 2 mesi non viene effettuato il pagamento delle rate, noi provvediamo immediatamente a bloccare – in modo definitivo – lo smartphone tramite codice IMEI, quindi lo restituisca subito al “venditore”, chiedendo il rimborso, perché attualmente non ha alcuna tutela e l’attuale situazione può danneggiare sia noi, sia lei»

In realtà mi è stato confermato solo quello che già sospettavo e avevo letto velocemente in giro su vari forum, anche se c’è sempre qualcuno che tende a smentire, sostenendo altre tesi estremamente fantasiose [probabilmente sono gli stessi truffatori di questa tipologia..].

Per farla breve – grazie a paypal – il venditore alla fine ha deciso di riprendersi il cellulare [avendo trovato un altro acquirente], quindi ieri mi è toccato andare alla Posta per spedire il Pacco [tra l’altro a un indirizzo errato fornito da paypal, ma non hanno voluto sentire ragioni, pena: la perdita della copertura e del rimborso] con “paccocelere1”.
Peccato però che in realtà l’operatrice postale abbia fatto “postacelere1” [pur barrandomi l’opzione paccocelere1] e che successivamente il sito delle Poste per tracciare il pacco sia andato completamente K.O, fino a questa mattina alle 9, prima per i soli clienti, poi per tutti gli operatori, motivo per cui questa mattina alle 8 alla mia richiesta di informazioni sul tracking mi sono sentita rispondere [via twitter] che il tracking fornito non riguardava alcun pacco registrato. PANICO IMMEDIATO.

Dopo aver chiamato l’ufficio postale del quartiere per chiedere conferma dell’avvenuta registrazione [era l’unico pacco della giornata], sono stata chiamata direttamente dall’Assistenza delle Poste di twitter, che hanno precisato di avere dei problemi generali di aggiornamento su tutta la linea Nazionale e contemporaneamente – in diretta – mi è apparto il tracking aggiornato sul sito ufficiale. PANICO RIENTRATO.

Inutile dire che il destinatario/”venditore” mi stava già riempiendo di messaggi pieni di panico su whatsapp [a ME sì, perché l’acquirente originale attualmente è sprovvisto di Smartphone/Cellulare – se non avesse venduto il mio S3..], in cui mi chiedeva spiegazioni per non vedere nessun tracking, ma solo il messaggio d’avviso di non corrispondenza del codice ad alcuna spedizione.

Alla fine di tutto, il pacco verrà consegnato domani, quindi dopo 2 giorni, NON 1, giustificandosi col fatto che il pacco è stato registrato all’ufficio postale alle 12:28, mentre secondo loro per essere consegnato dopo 24 ore la registrazione dovrebbe avvenire entro le 12:00, peccato che a quell’ora io fossi già lì e che nel frattempo nessuno si fosse presentato a ritirare Pacchi o quant’altro.

Poco male, non vedo semplicemente l’ora che questo infelice capitolo [in cui tra l’altro io non c’entrerei nulla..] finisca.

..e che la lezione venga finalmente imparata! [..ma ne dubito]